Cerca

L'attentato a Brindisi

Rifiuti, il rogo all'auto
del sindacalista: non mollo

Distrutte quattro auto all'interno di un condominio: le fiamme partite dall'auto del sindacalista

incendio brindisi

Prove nessuna, sospetti di un possibile attentato ai danni del «sindacalista scomodo» di turno tanti. L’idea che il rogo che questa notte ha devastato 4 vetture nel cortile condominiale al civico 31 di via Egnazia sia di origine accidentale è solo legata al fatto di non aver ritrovato inneschi tali da far escludere altre ipotesi.

Il primo è che uno dei mezzi devastati dalle fiamme sia la Fiat Multipla del segretario provinciale della Uil trasporti Cosimo (Mino) Greco, 44 anni, dipendente della Ecologica Pugliese, impegnato in una serie di difficili e delicate vertenze a partire dal settore dei rifiuti. Solo l’ultimo in ordine di tempo - se i sospetti dovessero trovare conferme - a finire nel mirino di misteriosi piromani.
Il secondo è che alcuni dei primi ad accorgersi dell’incendio in corso hanno notato che le fiamme partivano proprio dalla Multipla di Greco. Il quale replica: non mollo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400