Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 00:18

a bitonto

Disabile sparisce nel nulla
Sos del marito: siamo disperati

Marcella Mele, scomparsa

Marcella Mele

BITONTO - Giorni di angoscia per i familiari di una donna affetta da problemi psichici, Marcella Mele, di 43 anni, di Bitonto. Da domenica 7 agosto i suoi parenti e in particolare il marito, Cosimo Cotugno, 49 anni, non hanno sue notizie.
Il signor Cotugno ha presentato la denuncia di allontanamento volontario alla questura di Bari, ufficio Volanti. E proprio nel centro di Bari, in piazza Umberto, l’uomo e la donna si incontravano tutti i giorni, per qualche ora, così come riferisce il signor Cotugno nella segnalazione alla Polizia. Infatti, per le condizioni di difficoltà economiche e nello stesso tempo a causa del disagio psichico della signora, la coppia da un po’ di tempo non vive più sotto lo stesso tetto.

Come riferisce il marito, sempre più angosciato, lei alloggia nella comunità «Adromeda» in corso De Gasperi, a Bari, mentre i loro quattro figli, tutti minorenni, sono ospitati in una comunità di Ostuni, in provincia di Brindisi.
Insomma un quadro di disagio complessivo al quale si aggiungono le cattive condizioni di salute dello stesso capofamiglia che percepisce una piccola pensione e, a quanto egli riferisce, non è in grado di lavorare.
«L’ultima volta che ho visto mia moglie è stata domenica 7 agosto, in piazza Umberto, a Bari. Dopo avere parlato insieme per alcuni minuti - racconta Cosimo Cotugno - ci siamo salutati. Erano circa le 16,30. Da quel momento non ho più avuto sue notizie. Il cellulare di lei da allora è risultato sistematicamente spento e irraggiungibile. E dire che ci sentivamo continuamente, via telefono. Dalla sede di “Andromeda” mi hanno riferito che da domenica sera non è più rientrata in comunità».

Nove giorni di angoscia, quindi, per l’uomo che si rivolge alla «Gazzetta» autorizzando la divulgazione della fotografia di Marcella Mele e rivolgendo un drammatico appello ai Lettori: «Chi abbia incontrato mia moglie o comunque sappia qualcosa, parli». Ancora: «Ho timore che possa essere stata agganciata da qualche malintenzionato che possa avere approfittato delle sue condizioni psichiche precarie».
Al momento dell’allontanamento, Marcella Mele indossava una camicia multicolore con disegni floreali e un pantacollant pezzato nero e bianco. Caratteristiche somatiche: fronte alta, naso normale, orecchie normali, sopracciglia distanziate al centro, bocca regolare, corporatura robusta, altezza 1,65, peso 105 chilogrammi, viso ovale, colorito roseo, capelli neri e lunghi, occhi castani. [c.strag.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione