Cerca

incidente a Brindisi

Auto travolge moto e 4 minori: uno è grave

Lungo la litoranea nord

Auto travolge moto e 4 minori  uno di loro in gravi condizioni

Auto travolge motocicletta ferma a bordo strada, facendola a sua volta schizza contro quattro ragazzi minorenni che stavano andando in spiaggia. Uno di loro è grave.

È accaduto nel tardo pomeriggio di domenica, verso le 19, lungo la litoranea nord di Brindisi, dove una Suzuki «Wagon R» con al volante un pensionato, procedendo in direzione nord (e quindi contro sole a quell’ora), pochi metri dopo lo svincolo per la strada della «Iam», ha centrato in pieno una una motocicletta Ducati che - stando ad una prima ricostruzione dei fatti - era ferma a bordo strada, lato mare, in corrispondenza della spiaggetta libera di «Acque chiare», dove a quell’ora, col sole basso ma non ancora al tramonto, c’erano diversi bagnanti, alcuni dei quali in procinto di tornare alle auto per il rientro a casa dopo la giornata di mare.

L’impatto della Suzuki contro la moto è stato piuttosto violento, ma l’aspetto più drammatico della presunta dinamica dell’incidente è che la stessa motocicletta, colpita dalla vettura, sarebbe schizzata contro quattro adolescenti che si trovavano lungo lo stesso lato della strada.

Una scena agghiaciante che ha suscitato le urla dei numerosi testimoni, accorsi subito in aiuto dei quattro ragazzi feriti. Uno in particolare, quello che ha subìto l’impatto per primo, è apparso subito in gravi condizioni ed è stato immediatamente trasportato all’ospedale «Perrino», con una delle ambulanze del «118» intervenute sul posto. Gli altri feriti non sono in gravi condizioni. Ma poco dopo l’incidente, alcuni dei testimoni si sono scagliati contro il pensionato che era alla guida dell’auto investitrice ed è stato necessario l’intervento di Vigili urbani e Polizia per sedare gli animi e riportare la calma.

a. neg.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400