Cerca

L'uomo ha 31 anni

Minacce di morte con
fake, sms e whatspp
arrestato tecno stalker

Lui è di Ceglie Messapica (Brindisi), la vittima è una donna di Sava (Taranto)

Minacce di morte confake, sms e whatspparrestato tecno stalker

I carabinieri di Sava hanno arrestato e posto ai domiciliari un 31enne originario di Sava e residente a Ceglie Messapica (Brindisi), ritenuto responsabile di atti persecutori e accesso abusivo ad un sistema informatico. Dalle indagini svolte é emerso che l’uomo, dal 17 luglio scorso, ha posto in essere, nei confronti di una ragazza di Sava, atti persecutori consistiti nell’inviare telefonate, centinaia di messaggi minacciosi, anche di morte, sia per sms che tramite whatsapp, nonchè tramite Facebook, creando falsi profili, pretendendo di intraprendere una relazione sentimentale con la vittima, tanto da generare nella ragazza un grave stato di ansia e di paura da farle cambiare le proprie abitudini di vita.
L’ultimo atto ieri, quando la vittima, dopo aver ricevuto ulteriori minacce di morte (l'uomo manifestava l’intenzione di usare un’arma da fuoco), spaventata e in preda al panico, si è recata dai carabinieri per denunciare il persecutore. L’uomo è accusato anche di essersi introdotto abusivamente nel profilo facebook di un’altra giovane originaria del brindisino, che aveva iniziato a perseguitare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400