Cerca

agli ospedali riuniti

Foggia, muore a 9 mesi
per problemi respiratori
indagine dei carabinieri

Foggia, muore a 9 mesi  indagine dei carabinieri

FOGGIA - Un bimbo di appena nove mesi è deceduto l’altra sera agli ospedali riuniti di Foggia per l’aggravarsi delle sue condizioni respiratorie.

Il piccolo era stato accompagnato sabato scorso al pronto soccorso del nosocomio foggiano dai genitori, una coppia di origini marocchine ma residente a Foggia da diverso tempo e con i permessi di soggiorno in regola.

La famiglia marocchina si era rivolta al pronto soccorso perché il piccolo bambino accusava gravi problemi respiratori. Ma tra sabato e domenica le condizioni del bimbo si sono aggravate tanto da decidere il trasferimento all’ospedale pediatrico «Giovanni XXIII» di Bari. Ma le condizioni erano divenute talmente gravi che non c’è stato il tempo per il trasferimento in ambulanza. Il bimbo è deceduto a Foggia.

Secondo le prime ipotesi il decesso potrebbe collegato ad una malformazione congenita e quindi alla base della crisi respiratoria che l’aveva colpito sabato.

I genitori hanno comunque sporto denuncia ai Carabinieri che hanno avviato le indagini ed ovviamente sequestrato la cartella clinica dello sfortunato bimbo, ma al momento non ci sono iscritti nel registro degli indagati, anche se non è escluso che nei prossimi giorni possano essere messi alcuni avvisi. Il magistrato di turno della procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia ha disposto l’autopsia per risalire alle effettive cause della morte. L’esame autoptico dovrevbbe svolgersi tra oggi e domani. Subito dopo sarà data l’autorizzazione per i funerali del bimbo.

Dalla direzione sanitaria dell’azienda ospedaliero universitaria di Foggia non è stata rilasciata alcuna dichiarazione in attesa dei risultati dell’autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400