Cerca

59 anni di Taranto

Carabinieri: generale Maruccia
nuovo capo di Stato Maggiore

Carabinieri: generale Maruccia  nuovo capo di Stato Maggiore

ROMA - Il generale di divisione Gaetano Maruccia è il nuovo capo di Stato Maggiore dei Carabinieri. La cerimonia di insediamento, alla presenza del comandante generale Tullio Del Sette, si è svolta oggi pomeriggio nella sede del comando generale a Roma. Nominato dal ministro della Difesa Roberta Pinotti, Maruccia era dal luglio del 2015 sottocapo di stato maggiore e prende il posto del generale Ilio Ciceri, che assume il comando dell’Interregionale 'Podgorà.

Nato a Taranto 59 anni fa ma di Manduria dove vive la sorella, sposato e padre di due figli, Maruccia ha intrapreso la carriera militare 40 anni fa, frequentando prima l’Accademia di Modena e successivamente la Scuola di applicazione carabinieri a Roma. Laureato in Scienze Politiche, in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, in Scienze Internazionali e Diplomatiche e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna, Maruccia ha comandato tra l’altro, con i gradi di tenente e capitano, la compagnia dei Carabinieri di Montecatini e successivamente quella di Ostia.

Da ufficiale superiore è stato addetto e capo sezione dell’ufficio operazioni del comando generale, comandante provinciale di Pisa, e capo della sala operativa dell’ufficio operazioni. Maruccia è poi diventato comandante provincia di Catania e successivamente, con il grado di generale, ha guidato il comando provinciale di Napoli. Tornato a Roma è stato capo del I e del II reparto del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e Comandante della Legione Carabinieri Lazio, prima di diventare sotto capo di stato maggiore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400