Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 01:10

Lui 87 anni, lei 84

Bari, anziano massacra
a martellate la moglie malata

Dopo l'omicidio ha chiamato la Polizia e si è fatto arrestare

Lui 87 anni, lei 84: l'ha finita a colpi di martello e punteruolo. Il delitto, frutto di un raptus di follia, o il gesto estremo di un uomo che non riusciva più a star dietro all'anziana coniuge ammalata, è avvenuto nella tarda serata di ieri in via Capaldi, al rione San Pasquale di Bari. L'omicida, una persona incensurata e distinta, a quanto pare al termine di un litigio con la sua consorte, ha impugnato un martello e ha colpito ripetutamente la donna finendola anche con un punteruolo. Dopo il gesto, è stato lui stesso a chiamare il 113 e a confessare il delitto. Al loro arrivo, gli agenti delle Volanti hanno trovato la donna in una pozza di sangue, ormai priva di vita.
Nulla avrebbe fatto presagire niente di simile, seppure il dolore dell’uomo per le precarie condizioni idi salute della moglie era tanto, forse troppo per sopportarlo. Sul posto sono intervenuti anche i soccorrittori del 118, ma il loro arrivo non è servito a nulla. Le indagini sono coordinate dal pm, Savina Toscano che ha disposto la custodia carcere temendo la pericolosità dell'uomo vista la brutalità dell'aggressione. Increduli i familiari. La coppia aveva figli adulti, tutti sgomenti per l'accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione