Mercoledì 18 Luglio 2018 | 05:20

piaga sociale

«Uscito dall'alcolismo
ho ritrovato mia moglie»

alcolismo

di ANNA LARATO

SANTERAMO - Un incontro per diffondere la conoscenza di un problema e del metodo di recupero. È quanto è stato proposto l’altra sera dall’associazione «Innoviamo» in collaborazione con Alcolisti Anonimi.
«Alcolismo: una soluzione esiste» è stato un incontro molto partecipato, volto a sensibilizzare giovani e non su una tematica spesso sottovalutata ma che continua a seminare un ingente numero di vittime.
Una falsa via, quella dell’alcol, un mostro distruttivo, una dipendenza, «un avversario da combattere», ha sottolineato don Saverio Colonna.

Informazioni, riflessioni, spunti e testimonianze, come quella di Pietro: «Ho iniziato a bere a 14 anni - confessa -. Ero molto timido e silenzioso, e nella mia compagnia di amici mi sentivo sempre poco considerato. Avevo zero autostima. Ho cominciato con la birra. Mi dava coraggio e mi sentivo forte. Dalla birra sono passato ai superalcoolici. Mi sono sposato - racconta ancora Pietro -, mia moglie cercava di aiutarmi a smettere ma io continuavo a bere. Un giorno se n’è andata. Allora ho capito che dovevo chiudere con l’alcol. Ero a pezzi, mi sono rivolto a padre Luigi. Il sacerdote mi indirizzò ad Alcolisti Anonimi. Il gruppo mi accolse e mi fece percepire di avere qualcosa in comune con tutti loro. Standomi vicino, mi ha salvato la vita. Ritrovai me stesso e la mia famiglia. Mia moglie è tornata accanto a me. Ora mi sento in dovere di prestare servizio per gli altri».

Spiega Paolo Silletti, presidente di «Innoviamo»: «Abbiamo voluto organizzare l’incontro per valorizzare chi lavora in silenzio per la comunità donando il proprio prezioso tempo agli altri, cosa che Alcolisti Anonimi fa da circa 80 anni nel mondo».
A Santeramo, da diversi anni, è attivo in un locale della parrocchia del Sacro Cuore il «Gruppo Speranza»: «Il nostro scopo primario è rimanere sobri e aiutare altri alcolisti a raggiungere la sobrietà. L’abuso di alcolici - spiega uno dei volontari più esperti - è un problema che investe tutte le categorie sociali, causando gravissimi effetti collaterali».
Tali conseguenze, come è stato ribadito nell’incontro, non riguardano solo la singola persona che beve ma investono più o meno direttamente anche la sua famiglia, i colleghi di lavoro o anche persone sconosciute e inconsapevoli, che possono essere vittime di comportamenti rischiosi.

«Per via dell’anonimato, è difficile dire quante persone abbiamo aiutato finora. Sono uomini e donne di ogni ceto sociale che, attraverso il metodo dei dodici passi, condividendo la loro esperienza, forza e speranza, hanno poi aiutato altre persone a salvarsi dalla bottiglia».
Gli incontri si tengono il mercoledì alle 18, il sabato alle 18,30, l’ultimo lunedì del mese alle 18,30 la riunione aperta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 
Sequestro cozze prelevate da zona vietata a Taranto

Sequestro cozze prelevate
da zona vietata a Taranto

 
Sanità, nomine dg Asl PugliaEmiliano: no pressioni politica

Sanità, nomine dg Asl Puglia
Emiliano: no pressioni politica

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS