Cerca

calcio

Premio «Città di Lecce»
al ct Antonio Conte

Antonio Conte

LECCE - Il premio «Città di Lecce 2016» sarà assegnato anche al commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte. La cerimonia si terrà il 24 agosto prossimo in piazza Sant'Oronzo a Lecce. Lo rendono noto gli organizzatori.
Istituito lo scorso anno in concomitanza con il primo giorno dei festeggiamenti in onore di Sant'Oronzo, patrono della città, il premio, ideato dalla 'Platinum eventi srl' di Giovanni Conversano, è patrocinato dal Comune di Lecce e dalla Regione Puglia e quest’anno realizzato in collaborazione col Comitato feste.

«La commissione - spiega l’ideatore della manifestazione, Giovanni Conversano - ha da tempo individuato mister Antonio Conte per conferirgli il premio, già prima dell’ottimo Europeo sin qui disputato. Oggi riteniamo opportuno annunciare la notizia dopo l’appello del sindaco Paolo Perrone e del presidente della Provincia Antonio Gabellone, giacché anche le istituzioni sono dell’avviso che i leccesi e mister Conte debbano ritrovare maggiore armonia, in quanto si tratta di un ex calciatore, oggi allenatore, che rappresenta l’orgoglio della nostra città».

Negli anni scorsi c'è stato un fraintendimento tra il mister salentino e parte della tifoseria leccese quando, nelle vesti di calciatore della Juventus, Conte esultò dopo un gol segnato ai giallorossi: una reazione che gli consentì di mettere alle spalle un brutto periodo, essendo all’epoca reduce da un infortunio subìto nella finale di Champions League contro l'Ajax. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucapi

    02 Luglio 2016 - 12:12

    Ci risiamo con l'infortunio ! Mi sorprende che, chi scrive, cosi poco sa o , il che è peggio, fa finta di non sapere. Oltre l'infortunio c'è molto di più. Perchè nessuno scrive di quando mister AC cantava “ci nu zumpa è nu leccese”, sotto la curva dei “cugini” baresi, di fronte a Noi leccesi? In tv vengono riproposte le interviste dei “soliti noti” pro mister AC in maniera stucchevole, noiosa, pat

    Rispondi