Venerdì 20 Luglio 2018 | 12:56

collegamenti difficili

Spinazzola-Minervino -Bari
a fine mese l'ultima corsa

autobus Stp

di ROSALBA MATARRESE

MINERVINO - Nessuna novità estiva per la corsa diretta Stp, Spinazzola Minervino Bari, delle 7, con rientro dal capoluogo barese alle 17.35.
La corsa (che si effettua dal lunedì al venerdì) è stata prorogata sino al 30 giugno 2016. Insomma, ancora pochissimi giorni e poi i pendolari, studenti e lavoratori, che utilizzano la corsa per andare a Bari, dovranno trovare altre soluzioni. E dopo aver viaggiato per un anno, tra rinvii, sospensioni, proroghe e annunci, oltre il solito rimpallo di responsabilità tra Enti su chi abbia la competenza sul destino di questa corsa, saranno costretti a prendere l’auto, ad organizzarsi oppure ad utilizzare le ferrovie dello Stato. I treni, a loro volta, nella stagione estiva subiscono riduzioni e cambiamenti.
Basti pensare alla linea ferroviaria Barletta Spinazzola, che viene interamente coperta da bus. Nella stagione estiva tutti i treni sono soppressi, in barba alla tanto decantata sostenibilità ambientale. Ma torniamo alla corsa Stp. Come riferito dalla Gazzetta, sempre in prima linea sulla questione, i pendolari sono sul piede di guerra e non ci stanno a questo continuo balletto di sospensioni, rinvii e proroghe. I pendolari sono amareggiati, non capiscono come sia possibile che la corsa non prosegua tutto l’anno. La notizia dello stop estivo è stata come una doccia fredda per i pendolari, che lavorano e che studiano nel capoluogo barese. Un disagio notevole, una situazione davvero paradossale. Perché d’estate non si lavora? Si chiedono i pendolari.

LA STORIA - Come si ricorderà, la Provincia e la Regione hanno garantito le corse fino al dicembre del 2018. La decisione era stata presa nel corso della conferenza dei servizi, che si era tenuta nella sede della Città Metropolitana di Bari. Dopo anni di attesa, si era riusciti a dar continuità al servizio, che dunque sarebbe stato garantito fino al termine del 2018. Le spese interamente a carico dalla Cotrap, con un risparmio annuo di circa 90mila euro per le casse del nostro ente. Un risultato congiunto di Provincia e Regione, considerato straordinario grazie al quale gli studenti ed i pendolari di Minervino e Spinazzola possono raggiungere facilmente il capoluogo pugliese, con continuità e senza interruzioni o eventuali proroghe per almeno tre anni.
Una vicenda lunga e complicata quella della istituzione della seconda corsa diretta della Stp Minervino Spinazzola Bari (partenza 7.05 da Spinazzola e rientro alle 17.35 da Bari).
Sono oltre vent’anni che i pendolari delle due cittadine murgiane la sollecitavano per uscire dall’isolamento e per ottimizzare i tempi per raggiungere Bari. Dopo anni di raccolte firme, petizioni e proteste, la corsa nel 2013 è stata finalmente istituita, ma in via provvisoria e sperimentale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Università: ministra Lezzi relatrice con figlio in braccio

Università: ministra Lezzi
relatrice con figlio in braccio

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
Il Bari riparte dallo Stadio dell Vittoria: la diretta della Gazzetta

Il Bari riparte dallo Stadio della Vittoria: la diretta della Gazzetta

 
Calcio, Bari; dipendenti mettono in mora Giancaspro

Calcio, Bari; dipendenti
mettono in mora Giancaspro

 
Assaggiatore di pizza? Un corso post-laurea

Assaggiatore di pizza?
A Foggia un corso post-laurea

 
Emissioni di nubi maleodoranti Eni e Hidrochemical a giudizio

Emissioni di nubi maleodoranti
Eni e Hidrochemical a giudizio

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Nuova sede del consiglio regionale il M5S si rivolge alla Corte dei conti

Nuova sede del Consiglio regionale
il M5S si rivolge alla Corte dei conti

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS