Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 09:26

Due morti in poche ore

Bari, 19enne vola dalla moto
E in Via Omodeo altro schianto

incidente mortale lungomare

Foto Luca Turi

BARI - Una giovane, Antonella Giada Quintavalle, di 19 anni di Bari, è deceduta in ospedale dopo i soccorsi che le hanno prestato in seguito a una caduta da una moto di grossa cilindrata. E’ successo nel pomeriggio sul lungomare sud di Bari.
Secondo quanto ricostruito dagli uomini della polizia municipale, la moto, una Yamaha XT 600, era condotta da un coetaneo della vittima. Per cause da accertare, il giovane ha perso il controllo del mezzo. La motocicletta ha quindi urtato il marciapiede del lungomare con la ruota anteriore sbalzando la passeggera. Cadendo, Antonella Quintavalle, avrebbe sbattuto la testa sullo spigolo del marciapiede morendo al pronto soccorso del Policlinico. Il conducente della moto, invece, è stato trasportato da un’ambulanza del 118 all’ospedale Di Venere e ha riportato ferite guaribili in pochi giorni. Sono in corso le verifiche riguardo all’omologazione dei caschi indossati dai due giovani e sui requisiti della licenza di guida del conducente.

In serata una altro grave incidente per le strade di Bari: sul ponte San Pio che collega via Omodeo a via Amendola uno schianto tra due auto. Dalle prime informazioni raccolte, sarebbero due le auto coinvolte una Lancia Musa ed una Smart; su una viaggiava un intero nucleo familiare composto da 5 persone (due bambini e una donna rimaste lievemente ferite). Nell'impatto, di cui ancora non si conosce la dinamica, è deceduto un giovane, Carmine Sibilano, 21 anni. Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 e i Vigili del fuoco per estrarre le vittime dell’incidente dalle lamiere: pare non indossasse la cintura di sicurezza. I conducenti due due automezzi sono stati arrestati per omicidio stradale: uno ha tentato di aggredire i vigili che lo volevano sottoporre a esami dell'alcol.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione