Cerca

E' di Matera

Il «nonno» degli agenti pentenziari ha 101 anni

E' il più anziano tra i pensionati del Corpo: in congedo dal 1970 ha lavorato per 30 anni in un carcere minorile piemontese

giovanni mancuso

Compirà 101 anni il 24 giugno l'iscritto più anziano dell’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria. Giovanni Mancuso, nato nel 1915 a Matera, è stato per più di trent'anni in servizio nel carcere minorile di Bosco Marengo (Alessandria). In congedo dal 30 ottobre 1970, è stato festeggiato oggi dall’Anpp, alla presenza dei famigliari. «Uomo gagliardo e forte, autentico riferimento per serietà professionale e come cittadino», lo ha definito Donato Capece, presidente nazionale dell’Associazione. «Mi ricordo tutto quanto accaduto nella mia lunga vita, cominciando dalla cartolina di Mussolini per la chiamata alle armi - ha detto l’ultracentenario - Fortunatamente il cervello è sano e si continua ad andare avanti». Dall’Anppe l’invito per sfilare in occasione del Raduno Nazionale di Avezzano (L'Aquila) in programma il 2 luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400