Cerca

Villa Castelli

Abuso d'ufficio, indagato
sindaco nel Brindisino

Abuso d'ufficio, indagato sindaco nel Brindisino

BRINDISI - Il sindaco di Villa Castelli (Brindisi), Vitantonio Caliandro, e altre 12 persone tra funzionari, tecnici e titolari d’impresa, hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari. Nell’atto, che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio, si contestano i reati, contestati a vario titolo, di abuso d’ufficio, turbativa d’asta e usurpazione di funzione, nell’ambito di due filoni di inchiesta, poi riuniti in un unico fascicolo.
Una indagine si occupa della realizzazione di una strada che conduce all’oratorio, un’altra riguarda alcuni segretari comunali che nel tempo si sono succeduti che avrebbero, secondo l'accusa, elevato illegittimamente protesti, pur non avendo alcuna autorizzazione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400