Cerca

amministrative

Brindisi: Vitali (FI) annuncia
non appoggeremo Carluccio

Brindisi: Vitali (FI) annuncia non appoggeremo Carluccio

BARI - «La segreteria provinciale di Forza Italia domani deciderà sul ballottaggio a Brindisi e sono due le ipotesi sul tavolo: o lasciare liberi gli elettori di votare come meglio credono oppure dare delle indicazioni di voto». Lo ha annunciato, intervenendo in diretta su Radionorba, il segretario regionale pugliese di Forza Italia, Luigi Vitali, che ha escluso qualsiasi appoggio però alla candidata Angela Carluccio, sostenuta dai Conservatori e riformisti di Fitto e da ex esponenti del Pd. Lo rende noto Radionorba in una nota.

«Ritengo - ha spiegato Vitali - che il rischio peggiore sia quello di far governare la Carluccio, non per lei che è una persona perbene, ma per le persone che si nascondono dietro di lei come Ferrarese, che è passato dal centro al centrodestra al centrosinistra, e un certo Fitto, che ha attentato all’unità del centrodestra alle regionali ripetendo l’esperimento anche alle amministrative».

In questo contesto «Marino - ha detto Vitali - non è il migliore ma il meno peggio: lo sostiene il partito che ha la responsabilità morale dei disastri di Brindisi mentre dall’altra parte vi sono i responsabili materiali». Alla domanda sul perché sia andato male anche alle amministrative il tentativo di unificare il centrodestra in Puglia, Vitali ha risposto: «Avevo proposto ai Conservatori e Riformisti, pur di tenere insieme la coalizione, di indicare un candidato sindaco a Brindisi, impegnandomi a sostenerlo. Loro invece hanno preferito disertare ancora una volta il tavolo del centrodestra e dedicarsi ad esperimenti improbabili, come quello che li ha portati a fare alleanze con la sinistra, perché i fuoriusciti dal Pd hanno fatto una lista di sinistra». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400