Cerca

Taranto

Ilva: Peacelink, ancora
pascoli in area interdetta

Ilva: Peacelink, ancora pascoli in area interdetta

TARANTO - Peacelink Taranto ha inviato all’Asl e all’Arpa Puglia una foto scattata ieri pomeriggio percorrendo la strada fra Taranto e Massafra, dove si notano "animali al pascolo in un’area che dovrebbe essere interdetta per via della contaminazione da diossina». Vige infatti il divieto di pascolo per un raggio di 20 km nell’area industriale a causa delle emissioni del Siderurgico. E’ quanto denuncia il presidente dell’associazione ambientalista, Alessandro Marescotti, il quale «chiede ad Arpa e Asl se risultano altri casi di questo tipo e se il ripetersi di tali pratiche possa portare ad una ricontaminazione della catena alimentare». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pietrafesa

    07 Giugno 2016 - 15:03

    Salve: è da almeno tre anni che denuncio la stessa cosa chiamando ogni volta il 112 e dando indicazioni precise del luogo dove osservo i pascoli, in particolare in territorio di Monteiasi, a 14 km dei 20 imposti in divieto. Nessuno fa mai niente. E poi quel latte dove va? Poi non c'è da meravigliarsi se il Movimento 5 Stelle andrà avanti, perchè le istituzioni sono assenti, in tutto e per tutto.

    Rispondi