Domenica 24 Giugno 2018 | 15:10

Motomondiale

Rossi strepitoso a Barcellona
vittoria con dedica a Salom
Stretta di mano con Marquez

Rossi strepitoso a Barcellona vittoria con dedica a Salom Stretta di mano con Marquez

BARCELLONA - Valentino Rossi con la sua Yamaha vince il Gp di Catalogna di MotoGp, settima prova del mondiale. Il dottore, dopo una partenza complicata, recupera posizioni su posizioni fino a prendere la testa della gara dopo una serie di sorpassi spettacolari. Nel finale duello serrato con la Honda di Marc Marquez, con sorpassi e controsorpassi negli ultimi cinque giri, che però poi portano il campione della Yamaha a prendere un leggero vantaggio nell’ultimo giro e infine precedere lo spagnolo sul traguardo. Al termine stretta di mano tra i due dopo gli attriti dello scorso campionato. Terzo posto per l’altra Honda di Dani Pedrosa. Sono, invece, usciti di scena a dieci giri dal termine il leader del mondiale, Jorge Lorenzo, e Andrea Iannone. Nessuna colpa per lo spagnolo toccato in curva dalla Ducati in un tentativo di sorpasso azzardato di Iannone.

La classe regina resta nel vecchio continente e tra due settimane andrà in scena il Gp d’Olanda sul circuito di Assen ma gli appuntamenti a Montmelό non sono finiti, nel lunedì dopo gara la MotoGp sarà protagonista dei test ufficiali, i secondi del campionato. In attesa della prossima sfida comunque Valentino Rossi si avvicina in classifica a Marquez e Lorenzo. Lo spagnolo della Honda con il secondo posto di oggi sale e 125 punti, mentre Lorenzo, caduto al Montmelò, resta fermo a 115 con Rossi che sale a 103, a -22 dalla vetta. Quarto in classifica mondiale Dani Pedrosa con 82 punti.

«E' una delle vittorie più belle della mia carriera e la dedico a Luis Salom e alla sua famiglia. Serve a poco purtroppo, perché niente ce lo potrà ridare ed è quello che vorremmo, ma questo è stato il nostro modo per ricordarlo. La stretta di mano con Marquez? Stanotte ho pensato che visto che facciamo una cosa bellissima, ma per cui dobbiamo essere tranquilli e concentrati, quella era la cosa giusta da fare».

«Mi pare che questa sia la prima pista dove vinco dieci volte - ha sottolineato il pesarese -: mi pesava di non aver più vinto qui dal 2009 e dopo il Mugello ero triste per come era andata. Mi sono detto che l’unica cosa da fare era cercare di vincere qua». «Nel warm up abbiamo cambiato il bilanciamento per la parte finale - ha spiegato Rossi - e sono andato forte, restava l’interrogativo delle gomme gomma dure, ma il finale di gara è stato tosto ho avuto paura che mi potesse battere, però ho cercato di guidare bene e andare avanti così. Quello che fa la differenza è la trazione, più che i 10 cavalli i più o meno. La modifica della pista? Visto che non sono andato alla Safety Commission dovevo accettare la decisione presa e quindi abbiamo modificato la moto di conseguenza».

«E' stata una bellissima gara, abbiamo lottato e Valentino ha meritato la vittoria. Dopo lo guardavo ma non sapevo se mi avrebbe stretto la mano. Lui lo ha fatto e questo è stato importante per il motociclismo». Così Marc Marquez ha commentato quanto è successo oggi dopo la gara della classe MotoGp del Gran premio di Catalogna. Con questo gesto il fuoriclasse pesarese ha dato l'impressione di voler chiudere le polemiche scatenatisi dopo la conclusione del Mondiale dell’anno scorso. «Abbiamo lottato, la gente si è divertita - ha detto ancora Marquez - e Valentino stava guidando molto bene. Lo ripeto, ha meritato di vincere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Anziana scippata cade e batte la testa

Anziana scippata cade e batte la testa

 
una colorata ambulanza per bambini

Si mette in moto a Lecce la nuova «Bimbulanza»

 
Andrea con la moglie

Andrea, operaio ex Om da 7 anni senza lavoro. «Da 15 mesi vivo per strada»

 
Puglia, alle urne in 11 città Tutto quello che c’è da sapere

Puglia, alle urne in 11 città
Tutto quello che c’è da sapere
Bassa l'affluenza alle 12

 
Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

 
Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Torna il superenalotto e vale 51 mln

Torna il superenalotto e vale 51 mln

 
Mondo TV
Scontri in Nicaragua, 7 morti

Scontri in Nicaragua, 7 morti

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Economia TV
Fisco spacca minuto, arriva il salta file

Fisco spacca minuto, arriva il salta file

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea