Cerca

Martedì arriva Cantone

Appalti, accordo tra Anac
e magistratura di Lecce

Scambio di informazioni sui procedimenti penali e amministrativi di competenza

Appalti, accordo tra Anace magistratura di Lecce

Sarà sottoscritto martedì prossimo, 7 giugno, nell’ufficio del procuratore generale di Lecce, Antonio Maruccia, un protocollo d’intesa tra l’Autorità nazionale anticorruzione, rappresentata dal suo presidente Raffaele Cantone, e uffici requirenti del distretto di Lecce. «Per la prima volta in Italia - si legge in una nota della Procura generale della Repubblica di Lecce - la sottoscrizione del Protocollo di collaborazione tra Anac e autorità giudiziaria requirente avviene a livello di distretto di Corte d’appello».
In particolare, al procuratore generale verranno assegnati compiti di vigilanza sulla corretta applicazione dell’accordo nel distretto di Lecce con l’impegno di verificare, anche tramite riunioni semestrali di coordinamento, la corretta e uniforme applicazione dei dispositivi di collaborazione previsti dall’intesa, con lo scambio di informazioni attinenti ad indagini, procedimenti penali e amministrativi di rispettiva competenza.
Dopo la sottoscrizione dell’accordo, alle 17.30 nell’aula magna della Corte di Appello di Lecce, il presidente Anac, Raffaele Cantone, e il procuratore della Repubblica di Milano, Francesco Greco parleranno, intervistati dal giornalista Rosario Tornesello, di 'Prevenzione e repressione della corruzionè. L'incontro, aperto al pubblico, è organizzato dalla Procura generale della Repubblica di Lecce con il Centro studi giuridici 'Michele De Pietrò e la Scuola di specializzazione per le professioni legali Vittorio Aymone dell’università del Salento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400