Cerca

a corato

Fiume di letame nei terreni
sequestrati bovini e azienda

sequestro forestale

CORATO - Un’azienda zootecnica di Corato, nel barese, che aveva accatastato in una concimaia oltre 5.000 metri cubi di letame, che tracimavano e finivano sui fondi confinanti, è stata sequestrata per illecito smaltimento di rifiuti da uomini del Corpo Forestale dello Stato.
Secondo la magistratura tranese - che ha disposto il sequestro - nell’area si è determinato un vero e proprio abbandono di rifiuti, nonché il danneggiamento irreversibile di numerose piante di ulivo e degli ortaggi coltivati, oltre allo sviluppo di miasmi e odori nauseabondi, prodotti dal ristagno del liquido stallatico. Sotto sequestro, oltre all’azienda, sono finiti 77 bovini e quattro macchine agricole. Denuncia a piede libero per attività di gestione di rifiuti non autorizzata, danneggiamento e getto pericoloso di cose, per i due titolari dell’impresa agricola e per la proprietaria dei bovini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400