Sabato 18 Agosto 2018 | 04:29

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

migranti

Commissione d'inchiesta
«Restano troppo negli hotspot»

commissione migranti

TARANTO - «La gestione dell’hotspot di Taranto non presenta particolari criticità, ma bisogna fare in modo che questi centri svolgano il loro ruolo di identificazione, fotosegnalazione e smistamento e non si trasformino in centri di permanenza». Lo ha detto Federico Gelli (Pd), presidente della Commissione d’inchiesta sui migranti, dopo la visita alla struttura hotspot di Taranto e le audizioni in prefettura del prefetto, del questore, del sindaco, del procuratore della Repubblica, del presidente della Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale e del presidente dell’associazione 'Noi e Voi'.
Per l’ultimo flusso di migranti eritrei soggetti a ricollocazione europea, arrivati nel capoluogo ionico il 6 maggio scorso, la permanenza si è protratta oltre le 72 ore previste perché devono essere ricollocati al Cara (Centro di accoglienza richiedenti asilo) di Bari e non ci sono ancora posti disponibili.

«Questo - ha detto Gelli - può diventare un problema perché sono centri non attrezzati per altri scopi ed è una delle questioni che esporremo al governo nella relazione che consegneremo entro l’estate. Tutta la filiera, ovviamente, deve funzionare. Per il resto possiamo dire che l’hotspot di Taranto svolge il suo ruolo bene. E’ gestito dal Comune, ed è una situazione anomala ma positiva, con il coordinamento della Prefettura e il supporto delle associazioni di volontariato. Dal giorno del primo arrivo di migranti all’hotspot di Taranto, il 17 marzo scorso, ne sono arrivati 2.381. Coloro che hanno chiesto asilo e protezione internazionale sono stati smistati nei centri Cara e Cas (Centri di accoglienza straordinaria)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce calcio, è ufficiale: in prestito arriva Venuti

Lecce calcio, è ufficiale: in prestito arriva Venuti

 
Si avvicinano alle sdraio di notte: due 16enni aggrediti dal custode di un lido

Si avvicinano alle sdraio di notte: due 16enni aggrediti dal custode di un lido

 
Il Foggia si fa il regalone e apre le braccia a Galano

Il Foggia si fa il «regalone» e apre le braccia a Galano

 
Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Gallipoli, palpeggia una 14enne: arrestato 50enne

Gallipoli, palpeggia sul molo una 14enne: arrestato

 
Bari, finisce sul lastrico per una cambiale protestata: «L’errore di un notaio ha rovinato la mia vita»

Bari, finisce sul lastrico per una cambiale protestata: «L’errore di un notaio mi ha rovinato la vita»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
San Daniele Dop «taroccato», sequestro di 270mila prosciutti

San Daniele Dop «taroccato», sequestro di 270mila prosciutti

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS