Cerca

investimenti

Nuovo stabilimento
Di Leo in Basilicata

stabilimento di leo

POTENZA - Di Leo, azienda nata nel 1860 ad Altamura (Bari) e con sede a Matera, specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, investirà 8,5 milioni di euro per costruire in Basilicata, in due anni, un nuovo impianto che, su un’area di seimila metri quadrati, avrà «una nuova linea produttiva di biscotti senza glutine e il potenziamento degli impianti esistenti dedicati alla produzione di biscotti bio e vegani».

Lo ha annunciato al Cibus di Parma l’amministratore unico della società, Pietro Di Leo. L’imprenditore, inoltre, ha reso noto che in tutti gli «Eataly» in Italia e «a breve in quelli di New York, Chicago e Monaco di Baviera» saranno presenti i biscotti biologici «Fiorbì» e i «Caveosi», questi ultimi chiamati così in onore di Matera, capitale europea della cultura nel 2019 (Di Leo ne ha sostenuto la candidatura). Entrambe le linee per tali biscotti non utilizzano olio di palma.

Di Leo, infine, ha presentato «tre nuovi prodotti concepiti per consolidare il proprio posizionamento nel segmento salutistico integrale, nel quale è già leader di mercato in Puglia e Basilicata»: saranno biscotti «con farro e farina macinata a pietra cento per cento italiana», con «farina d’avena e gocce di cioccolato» e «con farina integrale di farro».

«Da sempre - ha detto Pietro Di Leo, in una nota - il nostro punto di forza è la capacità di coniugare la tradizione con l'innovazione dei processi produttivi e di proporre prodotti differenti sul mercato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400