Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 06:27

Doping mortale

Culturista morto a Foggia
arrestato titolare palestra

Doping, culturista morto a Foggia«Si iniettò farmaco nella gamba»

FOGGIA - E’ Claudio Imperio, di 49 anni, ex campione mondiale di body building over 40, l’uomo arrestato ieri a Foggia da polizia e Guardia di finanza per commercio illegale di sostanze dopanti. L’arresto è avvenuto nell’ambito dell’inchiesta sulla morte, avvenuta lo scorso 17 aprile, del culturista Gianni Racano, di 30 anni. L’uomo morì nell’ospedale San Paolo di Bari dopo il trasferimento dagli Ospedali Riuniti di Foggia. Imperio è preparatore atletico presso la palestra che gestisce a Foggia.

Gli investigatori - a quanto è dato sapere - hanno compiuto perquisizioni in un locale nella disponibilità di Imperio ed hanno constatato che, recentemente, vi era stata una cospicua assunzione di farmaci dopanti dei quali si trovavano numerose fiale e siringhe con residui liquidi di farmaci nonché fazzoletti intrisi di sangue.

Inoltre, sono state sequestrate numerose scatole contenenti farmaci dopanti risultati di dubbia provenienza e alcuni scritti sui quali era attestata la compravendita dei farmaci ad altri atleti. Le sostanze sequestrate riportano indicazioni in lingua straniera e non riportano il contrassegno del Ministero della Salute, per questo si ritiene che la loro commercializzazione non sia avvenuta attraverso i canali convenzionali.

«Al momento, sebbene non lo possiamo escludere, non abbiamo elementi che riconducano la morte di Gianni Racano a Claudio Imperio». A dichiararlo è il dirigente della squadra mobile della questura di Foggia, Roberto Giuseppe Pititto. «Siamo stati costretti a monitorare tutto ciò che attiene al mondo del body building e delle palestre - ha aggiunto - istruttori atleti, aziende farmaceutiche, finanche le farmacie perché gli anabolizzanti sono prodotti che vengono venduti anche per altre particolari patologie».

«Purtroppo - ha proseguito Pititto - non abbiamo avuto una grande collaborazione da parte dei soggetti gravitanti in questo mondo, con una certa difficoltà abbiamo individuato Imperio. Non ha precedenti, è titolare nonché istruttore di una palestra a Foggia in Via Fuiani, è stato anche campione mondiale di body building over 40, e quindi pienamente inserito nel circuito. Imperio è stato tratto in arresto con l’accusa di commercio illegale di prodotti anabolizzanti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Calenda Emiliano

Ilva, Emiliano soddisfatto: sconfitto
ministro Calenda e governo uscente

 
Due punti penalizzazione al BariTre mesi squalifica a Giancaspro

Due punti penalizzazione al Bari
Tre mesi squalifica a Giancaspro

 
Decreto del ministro: locali a Modugno per supplire al Palagiustizia di Bari

Palagiustizia di Bari: locali a Modugno, e tre tensostrutture nel cortile

 
il sindaco di Lucera Antonio Tutolo

Sindaco di Lucera indagato per l'ex Tribunale non in sicurezza

 
latte

«Idrocarburi pesanti presenti nel latte»

 
Lo scontro treno tir a Cisternino avvenne alle ore 13.30 del 24 settembre 2012

Scontro treno tir tra Ostuni Fasano: medaglia al ferroviere

 
Penalista di Cerignola aggredito e rapinato in casa

Penalista di Cerignola aggredito e rapinato in casa

 
tavolo di lavoro prefettura di Latiano

Il Canale Reale ad una svolta, Comuni pronti ad investire

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde