Cerca

Provvedimento di sequestro

La Polizia sgombera
centro sociale a Lecce

Decreto del gip del tribunale notificato a una sola persona presenta al momento. Tre persone indagate. La denuncia del titolare dell'immobile

terra rossa lecce

In esecuzione di un decreto di sequestro preventivo firmato dal gip Alcide Maritati, su richiesta della Procura, agenti della Digos hanno sgomberato il Centro sociale organizzato autogestito 'Terra Rossà in via Casavola a Lecce. L’operazione si è svolta tranquillamente. I poliziotti hanno notificato il decreto all’unica persona presente nel centro, solitamente frequentato da decine di persone. Tre persone sono indagate per invasione di terreno ed edificio.
Il provvedimento nasce dalla denuncia sporta dal Comune di Lecce, proprietario dell’immobile, fino a qualche anno fa utilizzato come asilo nido pubblico e da tre anni in disuso. Un paio di mesi lo stabile era stato occupato un gruppo di antagonisti di sinistra che aveva creato anche una ludoteca, un asilo gratuito, un’aula dell’università popolare Asylum e una libreria. Gli ex occupanti hanno annunciato in giornata una manifestazione di protesta con raduno in Piazza Sant'Oronzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400