Cerca

musica

Matera capitale del jazz
tra musica e buon cibo

basilicata jazz

MATERA - Note, strumenti musicali, personaggi che hanno segnato la storia di una cultura diffusa nel mondo, riportati su disegni o nelle esecuzioni di gruppi e musicisti caratterizzano oggi a Matera la giornata mondiale del jazz, organizzata dall’Onyx jazz club nell’ambito della 29/a edizione di «Gezziamoci».
Il programma, con diversi appuntamenti di animazione, ha avuto momenti incentrati su immagini e racconti, lezioni-spettacolo, con interventi di Six Memos In Jazz, Giuseppe Romaniello, Toni e Luca De Giorgi, Gianbattista Gaetano, Pasquale Mega - Friends con Roberto Scillitani e Pippo Bianco-Max de Aloe, e culinari.

Le atmosfere jazz si sono spostate in cucina per il classico brunch buffet newyorkese con portate dolci e salate ma rivisitato con prodotti locali, cocktail e live jazz.

La manifestazione, che ha destato l'attenzione di turisti e appassionati, per la presenza di musicisti in strade e piazze del centro e degli allievi del liceo artistico e classico, avrà in serata il momento più atteso di attrazione con il concerto «Aggrappati al sogno» con Federico Buffa - Max De Aloe, con il primo voce narrante e il secondo musicista di armonica cromatica e fisarmonica. I due saranno protagonisti di uno spettacolo incentrato su racconti, musica, digressioni intorno alla figura quasi mitologica di Carlos Gardel e il suo tango. Un viaggio nell’Argentina che unisce indissolubilmente musica e sport ma anche digressioni verso il jazz. Buffa, giornalista e scrittore, sarà protagonista nel pomeriggio di un incontro sul tema «I giovani e lo sport».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400