Cerca

calcio

A Perugia solo
un pareggio per il Bari

Bari, vietato sbagliare  Camplone scommette

PERUGIA - BARI 0-0

PERUGIA (4-2-3-1) Rosati 7; Belmonte 6 (39'st Spinazzola sv), Volta 7, Mancini 6, Rossi 6; Zebli 6, Prcic 6; Fabinho 6 (31' st Parigini 6), Aguirre 6, Guberti 6.5 (14'st Drolè 6); Ardemagni 6. In panchina: Zima, Monaco, Milos, Molina, Della Rocca. Allenatore: Bisoli 6

BARI (4-3-3) Micai 6; Donkor 6, Tonucci 6, Di Cesare 6.5, Gemiti 6; Valiani 6.5, Romizi 6, Dezi 6.5 (42'st Defendi sv); Rosina 6.5, Maniero 6, Sansone 6.5 (31'st Tutino 6). In panchina: Gori, Donati, Di Noia, Lazzari, Ionut, Jakimovski, Puscas. Allenatore: Camplone 6.

ARBITRO: Saia di Palermo 6 NOTE: paganti 2.622, incasso non comunicato; abbonati 6.800, quota non comunicata. Espulsi il tecnico Bisoli e il team manager del Perugia Rubeca per proteste al 41' st. Ammoniti Aguirre, Rossi, Tonucci, Di Cesare, Donkor, Belmonte, Ardemagni. Angoli 6-3 per il Bari. Recupero: 1'; 3'.

Pari senza reti allo stadio Curi fra Perugia e Bari nella 39/a giornata di serie B. La formazione dell’ex tecnico perugino Camplone è stata la prima a creare la migliore occasione: al 20' cross dalla destra di Valiani, Sansone di sinistro intercetta e impegna Rosati che respinge di piede. Il Perugia ha reagito cercando la via del gol con Prcic e Ardemagni, che in avvio di ripresa non ha concretizzato una nitida occasione. Il Bari ha sofferto la crescita del gioco dei grifoni, che hanno costruito di più senza però sbloccare il risultato. A 5' dalla fine l’arbitro Saia ha allontanato dal campo il tecnico del Perugia Bisoli e il team manager biancorosso per proteste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400