Cerca

lecce

Reperti antichi
armi e droga
Un arrestato

L’uomo è stato bloccato dalla polizia di Manduria mentre entrava nel locale adibito a garage

sequestro armi e reperti

LECCE - Nascondeva reperti archeologici, armi e droga in garage: con queste accuse la polizia ha arrestato a Lecce un trentaduenne di Manduria che deve rispondere di ricettazione, detenzione di armi e di sostanze stupefacenti.
L’uomo è stato bloccato mentre entrava nel locale adibito a garage. Nel corso di una perquisizione, sono stati sequestrati tre 'lucernè di epoca romana, un piccolo vaso (aryballos) corinzio, cinque 'lucerne miniaturistiche', tre frammenti di grossi contenitori ad impasto, una placchetta a rilievo raffigurante una maschera tribale e una coppetta a due anse di epoca romana, oltre ad uno scooter risultato rubato a Lecce nel 2013: si tratta di oggetti frutto di ricettazione. C'era anche un fucile cal.12 a canna mozza con matricola cancellata, due canne mozzate di doppietta cal.16, un calciolo di fucile in legno, una pistola a tamburo e numerose munizioni di vario calibro e un ordigno esplosivo con miccia. Sequestrati anche oltre due chilogrammi di eroina suddivisa in varie confezioni e 820 grammi di sostanza da taglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400