Martedì 14 Agosto 2018 | 08:29

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Allo studio una soluzione

Il ministro ai Trasporti
«Frecciarossa fino a Lecce»

Il ministro ai Trasporti«Frecciarossa fino a Lecce»

di FRANCO GIULIANO

BARI - «Stiamo studiando insieme a Trenitalia la migliore soluzione possibile per allungare la corsa del Frecciarossa fino a Lecce».

Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, subito dopo la conclusione del forum sui porti conferma alla Gazzetta quanto aveva annunciato nelle scorse settimane. E promette che su questo argomento dei collegamenti ferroviari sulla dorsale Adriatica («tema - dice, ricordando la consegna della petizione della Gazzetta a Palazzo Chigi - che sta molto a cuore anche a me») prestissimo darà delle «risposte anche in merito alla ipotesi se sia possibile o meno raddoppiare la coppia del Frecciarossa e migliorare gli attuali orari (la partenza alle 7,50 da Milano e alle 16,15 da Bari con arrivo nel capoluogo lombardo alle 22,50) che attualmente penalizzano la domanda e registrano - secondo i dati forniti da Trenitalia - «perdite per l’azienda ferroviaria che resta una Spa».

«Non vorremmo - dice Delrio - che con una seconda coppia di treni (andata e ritorno), in aggiunta all’attuale, si raddoppiassero anche le perdite che si aggirano sui 2-3 milioni di euro».

In verità facciamo osservare al ministro che in questa prima fase l'indice di riempimento del 35% (rapporto tra passeggeri medi e posti offerti) potrebbe anche essere considerato un buon risultato per un servizio partito alla fine di settembre su una tratta in cui la domanda di trasporto è notoriamente più alta nella stagione calda, tenuto anche conto che gli orari scelti per questo nuovo servizio non ci sembrano certamente i migliori possibili e che sono molto ravvicinati a quelli dei Frecciabianca.

«Ne sono consapevole - dice il ministro. Allora ci sentiamo presto e le faccio sapere cosa decideremo insieme a Trenitalia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dario

    28 Aprile 2016 - 14:02

    Mentre Trenitalia, il governo nazionale e regionale discutono sul Frecciarossa fino a Lecce, servizio potenzialmente utile ma che riguarda un numero limitato di viaggiatori, dal 1 maggio le migliaia di pendolari pugliesi non potranno piu acquistare abbonamenti IC e Freccia con estensione per i regionali: ciò determinera gravi ripercussioni sulla loro capacità di spostarsi tra casa e lavoro

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, «scompare» l'aereo rumeno:a rischio le vacanze in Grecia

Bari, «scompare» l'aereo rumeno:
a rischio le vacanze in Grecia

 
Contramianto onlus a Di Maio: «Operai Ilva esposti a inquinanti»Emiliano: «Se non fosse mai esistita sarei felice»

Contramianto onlus a Di Maio: «Operai esposti a inquinanti». Emiliano: «Se non esistesse sarei felice»

 
Far-west a Porto Cesareo, due sparatorie in poche ore, nessun ferito

Far-west a Porto Cesareo, due sparatorie in poche ore, nessun ferito

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 
Palagiustizia, se ci sono le condizioni, il trasloco si può rinviare

«Palagiustizia Bari, se ci sono le condizioni, il trasloco si può rinviare»

 
Bari, agente penitenziario si suicida con la pistola d'ordinanza, Mastrulli: «Una perdita immensa»

Agente penitenziario barese si suicida con la sua pistola in Toscana

 

GDM.TV

Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 
A Vieste la leggenda di Cristalda e Pizzomunno si trasforma in street art

A Vieste la leggenda di Cristalda e Pizzomunno si trasforma in street art

 
Tutti pazzi per il parco acquatico gonfiabile: inaugurato il Crazy Park

Tutti pazzi per il primo parco acquatico gonfiabile di Bari: ecco il Crazy Park

1commento

 
Salvini a Lesina: «Dedico questa piazza a tutti quelli che non hanno capito che la musica è cambiata»

Salvini: «Dedico questa piazza a tutti quelli che non hanno capito che la musica è cambiata» Vd

 
Cerignola, fa la rapina in market:ma in coda c'è un carabiniere: preso

Cerignola, fa la rapina in market: in coda c'è un carabiniere: preso Vd

 

PHOTONEWS