Mercoledì 15 Agosto 2018 | 01:20

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Marina di Leporano

Far west in un ristorante
durante una rapina: 2 feriti
Arrestato uno dei banditi

Far west in un ristorantedurante una rapina: 2 feritiArrestato uno dei banditi

TARANTO - Due persone sono rimaste ferite in modo non grave durante una sparatoria avvenuta ieri notte in una rapina compiuta nel ristorante «Al Giardinetto» a Marina di Leporano (Taranto), sulla litoranea ionico-salentina. Si tratta del titolare del locale, un 61enne  e di un cliente di 47 anni, che hanno riportato ferite giudicate guaribili in un mese. Ad entrare in azione, all’orario di chiusura, sono stati tre malfattori armati di pistole che hanno fatto irruzione nel ristorante e hanno minacciato i presenti per farsi consegnare l'incasso. Una reazione o un tentativo di reazione avrebbe poi indotto uno dei banditi a sparare alcuni colpi di arma da fuoco con il ferimento dei due uomini.

I malfattori si sono impossessati del denaro custodito nel registratore di cassa (il cui contenuto non è stato quantificato) e sono fuggiti. I due feriti sono stati soccorsi e trasportati dal 118 all’ospedale "Santissima Annunziata» di Taranto. I militari dell'Arma hanno eseguito alcune perquisizioni e controlli nella notte, fermando alcuni sospettati che sono stati interrogati in caserma: uno è stato arrestato. Si tratta di Giulio De Biaso, 27enne pregiudicato di Statte, gravato dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Dopo la rapina uno dei banditi è fuggito a piedi tra le abitazioni limitrofe, facendo perdere le tracce, e gli altri due si sono allontanati a bordo di una Peugeot 206 (risultata di provenienza furtiva), inseguiti dai carabinieri. Dopo alcuni chilometri i rapinatori hanno abbandonato il mezzo. Uno di essi, grazie alle condizioni di scarsa illuminazione, è riuscito a dileguarsi. De Biaso, invece, è stato bloccato mentre tentava di nascondersi sotto un’altra auto. Sul selciato è stato rinvenuto un passamontagna di stoffa di colore nero.

I militari, nelle adiacenze del ristorante, hanno trovato sotto un cespuglio, 850 euro in contanti, frutto della rapina consumata poco prima. All’interno dell’abitacolo della Peugeot sono stati scoperti altri 4 passamontagna, un telefono cellulare e un portafogli. Il gestore del ristorante è stato raggiunto da tre colpi di pistola alle gambe; l’avventore (un 47enne tarantino) da un proiettile. Nel ristorante sono stati rinvenuti sei bossoli calibro 9 e numerose ogive. Le indagini proseguono per identificare gli altri due rapinatori

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

ponte crollato genova

«Ero a 100 metri dal ponte che si sbriciolava, io sono un miracolato»

 
ponte Morandi

Il ponte prima e dopo il crollo
Reazioni e cordoglio sui social

 
Bar, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

Bari, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

 
Palagiustizia di Bari: Bonafede revoca l'ok alla sede di Via Oberdan

Palagiustizia Bari: Bonafede revoca sede di Via Oberdan. I penalisti: meglio tardi che mai

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Il Sud e il futuro del centrodestra:i temi roventi di Everest 2018

Il Sud e il futuro del centrodestra: i temi roventi di Everest 2018

 
Romano: «Gruppo Leu in Regione?Per ora è un'ipotesi letteraria»

Romano: «Gruppo Leu in Regione? Per ora è un'ipotesi letteraria»

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 16 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS