Giovedì 21 Giugno 2018 | 21:42

«La collezione di manifesti storici continua a marcire nel degrado»

La raccolta, creata da Rocco Coronese, è una delle più ampie d'Europa

«La collezione di manifesti storici continua a marcire nel degrado»

di Pierangelo Tempesta

PARABITA - La «Collezione Coronese», forse la più ampia raccolta di manifesti esistente in Europa, è ancora abbandonata e in cattivo stato di conservazione nei locali dell’ex convento dei Domenicani di Parabita. E a distanza di poco più di un mese dal suo primo sopralluogo, l’opposizione cittadina è tornata sul posto per documentarne le condizioni e per sollecitare il Ministero dei Beni culturali e la Soprintendenza di Lecce a intervenire.

La collezione è stata creata dal professore Rocco Coronese e contiene manifesti, cinematografici e non, risalenti alla fine dell’Ottocento e alla prima metà del Novecento. Una raccolta pregiata, forse unica nel suo genere, che circa trent’anni fa era stata depositata nelle sale di palazzo Ferrari, per poi essere trasferita nell’ex municipio, dove ancora oggi si trova. Quando lo scorso anno sono iniziati i lavori di recupero dell’immobile, i manifesti sono stati spostati in altre stanze dello stesso edificio. Molti si sono danneggiati irrimediabilmente a causa della cattiva conservazione e dell’umidità. A oggi la proprietà della collezione è degli eredi del professore Coronese. Negli anni scorsi, diverse amministrazioni comunali hanno tentato, senza riuscirci, di trovare un accordo con la famiglia per la cessione al Comune e per l’apertura di un museo.

A interpellare nuovamente le autorità sono i consiglieri Alberto Cacciatore, Antonio Prete e Maria Concetta Toma, del gruppo «Cambiamo insieme». «La preziosa collezione - si legge nella segnalazione - rimane a marcire in ambienti non consoni alla salvaguardia della stessa, riscontrandosi nell’immobile la presenza di una diffusa umidita,̀ che ne pregiudica l’utilizzo dal punto di vista igienico-sanitario. E questo, nonostante la realizzazione di importanti lavorazioni, durante la quale la stessa collezione è stata lasciata incustodita».

Dai consiglieri giunge la richiesta di avviare tutte le procedure necessarie per salvare i manifesti e per spostarli in un ambiente adeguato, catalogarli e recuperarli. «Non possiamo accettare - continuano - che un tale patrimonio storico e culturale vada perduto, così come non possiamo correre il rischio che gli eredi, a oggi ancora proprietari della collezione, chiedano i danni all’amministrazione e di conseguenza all’intera comunità. Sulla vicenda - chiudono i tre consiglieri - ognuno può dire quello che vuole, ma la verità è assoluta e le immagini dei manifesti che marciscono nell’incuria totale di chi dovrebbe salvaguardarli e custodirli è fin troppo evidente».

ParabitaLa denuncia dell’opposizione, che ieri ha effettuato un sopralluogo nei locali dell’ex Convento dei Domenicani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

 
Palagiustizia di Bari, in Consiglio dei ministri un decreto legge per smontare le tende

Palagiustizia di Bari, un decreto legge per «smontare le tende»
Stop ai processi sino a settembre

 
bicicletta in Puglia

Godere della Puglia girando in bicicletta

 
siti unesco puglia e basilicata

Matera 2019 e Puglia insieme come reti di siti Unesco

 
Ilva, Landini (Cgil): è un errore chiudere

Ilva, Landini (Cgil):
è un errore chiudere

 
Bari, nessun riscatto in vista di ricapitalizzazione

Bari, nessun riscatto
in vista di ricapitalizzazione

 
Trovati in possesso cocainatre arresti ad Andria

Trovati in possesso cocaina
tre arresti ad Andria

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 

MEDIAGALLERY

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

 
Economia TV
Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Nainggolan all'Inter

Nainggolan all'Inter

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso