Domenica 24 Giugno 2018 | 16:25

Brindisi

Farmaci scaduti e frode
arrestati presidente
e 3 collaboratori associazione 118

Sono accusati di peculato, frode in pubbliche forniture, truffa aggravata perché commessa ai danni di un ente pubblico e tentata somministrazione di medicinali guasti e o imperfetti

farmaci su ambulanze

BRINDISI - Militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Brindisi hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del presidente di un’associazione di volontariato incaricata del servizio di pubblica emergenza-urgenza del 118 di Brindisi e di suoi tre collaboratori.

Sono accusati di peculato, frode in pubbliche forniture, truffa aggravata perché commessa ai danni di un ente pubblico e tentata somministrazione di medicinali guasti e o imperfetti. Il provvedimento cautelare è stato firmato dal gip Tea Verderosa su richiesta del pm inquirente, Milto Stefano De Nozza.

 L’inchiesta è stata avviata dopo le denunce presentate nel 2014 da due soccorritori del 118, volontari di una associazione onlus di Fasano che si occupa del servizio di emergenza e urgenza anche a Brindisi. Dalle indagini è emerso che erano in realtà due le società riconducibili alle stesse persone: una cooperativa e una associazione non a scopo di lucro. La prima svolgeva servizio privato anche presso la Centrale Enel, la Enipower e per la struttura riabilitativa San Raffaele di Ceglie Messapica (Brindisi); la seconda invece operava per il 118 della Asl.

Entrambe, la Getras e la Avf, erano presiedute dalla stessa persona e vi sarebbe stata - secondo l’accusa - una «sistematica» distrazione, da parte del presidente dell’associazione e di alcuni collaboratori, di medicinali e presidi medici ospedalieri utilizzati per l'esecuzione del servizio del primo soccorso in strutture private.

In particolare, hanno appurato i finanzieri, coordinati dal pm De Nozza, i farmaci e i presidi utilizzati dal privato sarebbero stati sottratti dalla dotazione delle ambulanze del 118. I rimborsi spese corrisposti dalla Asl per i volontari del servizio pubblico, sarebbero stati usati per pagare i dipendenti della cooperativa. Le ambulanze sostitutive che la onlus avrebbe dovuto tenere a disposizione del servizio di urgenza ed emergenza, erano invece usate per fini di lucro: in una circostanza è stato accertato un trasporto a pagamento di un paziente nel nord Italia.

Nel corso dei sequestri sono stati anche ritrovati farmaci scaduti.
Le persone poste ai 'domiciliarì sono i brindisini Raffaele e Dario Turchiarulo, zio e nipote di 58 e 25 anni, Giordano Guber, di 47 e Antonietta Zizzi, di 51 anni, di Fasano (Brindisi). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Anziana scippata cade e batte la testa

Anziana scippata cade e batte la testa

 
una colorata ambulanza per bambini

Si mette in moto a Lecce la nuova «Bimbulanza»

 
Andrea con la moglie

Andrea, operaio ex Om da 7 anni senza lavoro. «Da 15 mesi vivo per strada»

 
Puglia, alle urne in 11 città Tutto quello che c’è da sapere

Puglia, alle urne in 11 città
Tutto quello che c’è da sapere
Bassa l'affluenza alle 12

 
Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

 
Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Crisi migranti senza fine, caos Casa Bianca

Crisi migranti senza fine, caos Casa Bianca

 
Italia TV
Migranti: 16.316 sbarcati nel 2018, -77% sul 2017

Migranti: 16.316 sbarcati nel 2018, -77% sul 2017

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea