Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 04:16

a Brindisi

Schianto con minimoto,
grave bimbo di sei anni

Il piccolo, che indossava il casco, è ora ricoverato nell’ospedale Perrino di Brindisi

BRINDISI - Restano gravi le condizioni del bambino di sei anni che ieri mattina si è schiantato in sella a una minimoto contro la recinzione di un parco al quartiere Commenda. Il piccolo è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino. I vigili urbani hanno consegnato oggi al pm di turno una relazione dei fatti. Ulteriori accertamenti potranno ora essere delegati dalla Procura. La minimoto, un modello dotato di motore a scoppio alimentato a benzina, è stata posta sotto sequestro. 

I fatti si sono verificati alle 11.30, in via Salvemini, al rione Commenda,in strada. La recinzione in ferro contro cui è andato a sbattere è quella di un parco pubblico, il parco Di Giulio, gremito di gente in una domenica mattina dal tempo incerto. Biciclette, passeggini. Ragazzi che corrono dietro un pallone. Il piccolo di sei anni era in strada, con il padre. Alla minimoto, che a quanto hanno rilevato gli agenti di polizia municipale è un veicolo con motore a scoppio e quindi non una moto-giocattolo, erano state montate le rotelline. Aveva anche, a quanto è emerso, un limitatore di velocità che potrebbe non aver funzionato a dovere.

Il bimbo indossava il casco, un piccolo casco che è rimasto sull'asfalto poco lontano dal mezzo color rosso fuoco, inclinato accanto al marciapiedi: è lì che lo hanno trovato i poliziotti municipali che hanno effettuato i rilievi. Dopo lo schianto il bambino è stato subito soccorso: tanta la gente accorsa sul luogo. E’ stato condotto in ospedale da un passante, prima che giungesse l’ambulanza. All’arrivo al pronto soccorso i medici hanno subito verificato che le sue condizioni erano molto serie. E' stato trasferito nel reparto di Neurochirurgia dove è stato sottoposto immediatamente ad una operazione chirurgica alla testa. Corre pericolo di vita, la prognosi resta al momento riservata.

E’ compito dei vigili urbani di Brindisi fare chiarezza sulla dinamica dei fatti. Si stanno compiendo verifiche innanzitutto sulla tipologia di moto in questione e su come essa vada utilizzata: intendono verificare gli agenti se il mezzo sia omologato per transitare in strada o se invece debba essere guidato solo in circuiti dedicati. Bisognerà poi appurare se la potesse manovrare un bambino di sei anni e con quali precauzioni.

La minimoto è stata sottoposta a sequestro, mentre si spera in un miglioramento delle condizioni del piccolo che destano ancora grande preoccupazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Massimo Ferrarese

Invimit: tocca quota 1,2 mld patrimonio gestito nel triennio

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Deferimento del Bari calcio, anticipata l'udienza

Deferimento del Bari calcio, anticipata l'udienza

 
Legambiente

Al lavoro volontari di Legambiente per spiagge di Puglia più pulite

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
video omicidio Bovino

Estetista uccisa a Mola, una nuova prova riapre il processo

 
Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

Bari, Palagiustizia inagibile: c'è l'inchiesta. E lo sgombero

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Giovanni XXIII domani a Bergamo

Giovanni XXIII domani a Bergamo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta