Cerca

nel materano

Azienda evadeva il fisco
nessun reddito dal 2001
«nascosti» 7 milioni di euro

I militari delle fiamme gialle hanno ricostruito la sua attività attraverso controlli incrociati con clienti e fornitori e presso enti pubblici

Falsi finanzieri rapinanoun gioielliere nel Barese

MATERA - Un’azienda del Metapontino specializzata nella raccolta e nella commercializzazione di frutta e verdura ha «nascosto» al fisco «l'intero fatturato conseguito nel giro di quattro anni, per un ammontare complessivo di oltre sette milioni di euro».
La scoperta è stata fatta dalla Guardia di Finanza, che ha denunciato all’autorità giudiziaria il responsabile dell’azienda, che operava fra le province di Matera e Taranto.
Pur nella carenza di documenti, dal momento che la società non presentava dichiarazioni dei redditi dal 2001, risultando quindi «almeno formalmente inattiva», i militari delle fiamme gialle hanno ricostruito la sua attività attraverso controlli incrociati con clienti e fornitori e presso enti pubblici, acquisendo dati sulla manodopera utilizzata per la raccolta dei prodotti. I ricavi conseguiti dall’azienda sono stati segnalati all’Agenzia delle entrate «per il conseguente recupero a tassazione e per l’adozione delle misure a tutela del credito erariale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400