Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 12:03

monteparano

Ulivi secolari tagliati
per farne legna da ardere

Amara sorpresa, unita a rabbia per un agricoltore che ha fatto questa scoperta nel suo podere

ulivo tagliato

di FULVIO COLUCCI

MONTEPARANO - Quattro alberi di ulivo secolari “tagliati”. E’ l’amara sorpresa, unita a rabbia per un agricoltore di Monteparano che ha fatto questa scoperta nel suo podere ubicato in contrada “Li Marini”.
Dei rigogliosi alberi secolari che c’erano una volta, nessuna traccia poiché sono rimasti quattro “monconi”. Un’ulteriore dimostrazione dell’inciviltà e del menefreghismo dei nostri tempi, di alcune persone che risulta difficile definire tali, visto dove sono capaci di arrivare. Della vicenda, cui è stato investito naturalmente il Corpo Forestale dello Stato, si è interessato anche l’ecologista Mimmo Carrieri, responsabile settore Ambiente ed ecologia Associazione Cpa sezione provinciale di Sava, prontamente avvertito di questo nuovo caso di danno ambientale.

«Anche se dalle indagini si dovesse risalire agli autori, qualsiasi condanna nei confronti di questi ignoti individui non sarebbe mai sufficiente a compensare il danno subito, per l’agricoltore non è solo una questione di carattere finanziario ma soprattutto affettiva. Certe azioni - ha precisato l’ecologista Mimmo Carrieri - non trovano alcuna giustificazione. Manca il lavoro, c’è crisi e le famiglie non sanno come fare a mettere il piatto in tavola ma, non si può tagliare un albero di ulivo secolare per poi venderlo come “legna da ardere” soltanto perché questa è una legna che sul mercato ha un costo abbastanza alto. Non è il primo caso che si verifica, altri “ulivi cultori” in altri terreni e in altri luoghi della provincia hanno subito gli stessi attentati e ciò lascia supporre che possa esserci una richiesta di mercato di questa tipologia di legna. Qualcuno ha detto che gli alberi sono l’estremo sforzo della terra per parlare al cielo, e gli alberi di ulivo in particolare non solo “parlano al cielo”, ma per noi e il nostro territorio rappresentano un patrimonio ambientale, storico, culturale e paesaggistico di inestimabile valore che va tutelato e posto sotto una più attenta osservazione. Come se non bastasse la Xylella, ora bisogna guardarsi anche dai tagliatori di alberi di ulivo».
I sacrifici di alcune persone e il lavoro che svolgono nei propri poderi vengono vanificati da questi atti ignobili e meschini di segare gli alberi di ulivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ateneo Lecce

Niente numero chiuso alle triennali di Ingegneria all'Università del Salento

 
Ragazzino finisce in ospedale per le botte di «bulli»

Ragazzino finisce in ospedale per le botte di «bulli»

 
#Gazzetta Music Contest 2018 ecco i 10 finalisti

#Gazzetta Music Contest 2018 ecco i 10 finalisti

 
fortuna, dea bendata

Il lavoro a Trani è una botta di fortuna da ottenere con un sorteggio

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
monopoli dall'alto

Ztl nella città vecchia di Monopoli, l’estate porta nuovi orari

 
Calenda Emiliano

Ilva, Emiliano soddisfatto: sconfitto
ministro Calenda e governo uscente

 
striscione conto Giancasro

Due punti penalizzazione al Bari
Tre mesi squalifica a Giancaspro
E appaiono striscioni di protesta

 

MEDIAGALLERY

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 

LAGAZZETTA.TV

Spettacolo TV
L'amour secondo Kechiche, canto primo

L'amour secondo Kechiche, canto primo

 
Mondo TV
Cervello, studio sugli interneuroni colinergici

Cervello, studio sugli interneuroni colinergici

 
Meteo TV
Previsioni meteo per sabato, 26 maggio 2018

Previsioni meteo per sabato, 26 maggio 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde