Cerca

Venerdì 20 Aprile 2018 | 16:26

Salernitana-Bari
all'ultimo respiro
Biancorossi terzi

Nessuna delle due squadre poteva sbagliare: i padroni di casa per la salvezza, i biancorossi per giocarsela e puntare al vertice

Salernitana Bari

Nessuna delle due squadre poteva sbagliare: i padroni di casa per la salvezza, i biancorossi per giocarsela e puntare al vertice, entrambe hanno dato vita (specie nel secondo tempo) ad una partita al cardiopalma con il Bari che andava in gol e la Salernitana che rispondeva, sino al finale chiuso sul 3-4 che proietta i biancorossi verso i playoff.

TABELLINO

SALERNITANA (4-3-3) Terracciano 5.5, Ceccarelli 5, Bernardini 5.5, Empereur 5.5, Rossi 4.5; Odjer 4.5, Pestrin 5 (12' st Zito 6), Bovo 5.5; Nalini sv (23' pt Donnarumma 7.5), Coda 6, Gatto 5.5 (41'st Bus sv). In panchina: Strakosha, Franco, Moro, Tounkara, Tuia, Ronaldo. Allenatore: Menichini 5

BARI (4-3-3): Micai 5.5; Defendi 5.5, Tonucci 5.5, Di Cesare 5.5 (36' st Contini sv), Gemiti 5.5; Valiani 5.5 (29' st Lazzari 6), Romizi 6, Dezi 7; Rosina 6.5, Maniero 6.5 (47' st De Luca sv), Sansone 6. In panchina: Guarna, Donati, Tutino, Rada, Cissokho, Jakimovski. Allenatore: Camplone 6

ARBITRO: Saia di Palermo 6

RETI: 44' pt Dezi; 46' pt Donnarumma; 7' st Sansone; 10' st Maniero; 14' st Coda; 16' st Donnarumma; 19' st Dezi

NOTE: Osservato prima della gara un minuto di raccoglimento per le vittime degli attentati di Bruxelles. La Salernitana è scesa in campo con il lutto al braccio per la morte del fratello del ds Fabiani. Serata primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 17.651 compreso gli abbonati. In curva Nord presenti 2600 tifosi provenienti da Bari, rinnovato il gemellaggio fra le due tifoserie. Espulso al 35' st Odjer per doppia ammonizione. Ammoniti: Tonucci; Lazzari. Angoli: 6-4 per la Salernitana. Recuperi: 2', 3'.

LA PARTITA

Il Bari espugna l’Arechi nel posticipo della 33a giornata di Serie B. L’undici di Camplone si impone per 4-3 al termine di un match molto combattuto che porta ai pugliesi tre punti d’oro che li issano al terzo posto insieme a Cesena e Novara a quota 53. Salernitana sempre penultima con 31, ma molto viva, come mostrato nel match di questa sera. Al 16', Sansone lancia sulla destra Valiani che poi prova la conclusione da lontano con palla a lato. La Salernitana risponde al 19' con un tiro di Nalini. Anche per lui la palla è fuori dal bersaglio. Al 44' passano in vantaggio gli ospiti. Cross dalla sinistra di Gemiti che attraversa tutta l’area campana per essere rimessa al centro da Defensi, quindi la deviazione vincente di Dezi. Al secondo minuto di recupero il pareggio dei padroni di casa con un perfetto colpo di testa di Donnarumma.

Al 7' della ripresa tiro di Rosina dal limite, deviato da Sansone, palo interno e gol del vantaggio del Bari. Passano tre minuti e al termine di un micidiale contropiede i pugliesi portano a tre le reti con Maniero. Ma la Salernitana non demorde e, prima accorcia le distanze al 14 con Coda sugli sviluppi di un calcio di punizione e, poi, pareggia due minuti più tardi con Donnarumma. Doppietta per lui. Ma le emozioni non sono finite ed al 20' il Bari passa nuovamente in vantaggio. Rovesciata di Di cesare su azione dalla bandierina. Terracciano respinge ma la palla finisce a Dezi che realizza la sua di doppietta. Al 36' Salernitana in dieci per l’espulsione di Odjer. I ragazzi di Menichini ci provano lo stesso a cercare il pari nonostante l’inferiorità, ma non hanno successo. Vince il Bari 4-3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Giorgio Assennato

«I pugliesi stanno abbandonando
buon cibo e corretti stili di vita»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Tangenti a ex giudice di Barisequestro beni da Corte dei Conti

Tangenti a ex giudice di Bari
sequestro beni da Corte dei Conti

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune
non ha commissionato statua»

 
Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse indagini per 32 indagati

Norman Atlantic, dopo 3 anni
chiuse indagini per 32 indagati

 
Tentativo di omicidio fermate due persone

Tentativo di omicidio
fermate due persone

 
Nello zaino per la scuola 39 g. di marijuana, arrestata 16enne

Nello zaino per la scuola 39 g.
di marijuana, arrestata 16enne

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta
tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

MEDIAGALLERY

Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta
tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Parroco mostra proiettile: 'fermate le stese'

Parroco mostra proiettile: 'fermate le stese'

 
Mondo TV
Scontro treni a Salisburgo, uno veniva da Venezia

Scontro treni a Salisburgo, uno veniva da Venezia

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Spettacolo TV
La morte di Prince resta impunita

La morte di Prince resta impunita

 
Economia TV
Lagarde: in arrivo nubi sull'economia

Lagarde: in arrivo nubi sull'economia

 
Meteo TV
Previsioni meteo per sabato, 21 aprile 2018

Previsioni meteo per sabato, 21 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo