Cerca

incidente all'ilva

Ferito un lavoratore
colpito al volto da catena

Sono in corso verifiche da parte dello Spesal (Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) dell’Asl di Taranto

Ilva taranto, lavoratore

TARANTO - Un capoturno in servizio al Treno nastri 2 dell’Ilva di Taranto è rimasto ferito al volto e al petto, secondo le prime informazioni raccolte dai sindacati, dalla catena della cesoia del finitore. Il lavoratore è stato soccorso e trasportato all’ospedale 'Santissima Annunziatà, dov'è attualmente ricoverato. E’ in corso una riunione tra azienda e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza per chiarire la dinamica dell’infortunio.
La catena, per prassi, è imbragata con ganci che si stringono mano a mano che la stessa viene sollevata. Non è chiaro se il capoturno stesse tentando una manovra di disincaglio o se si sia spezzato un giunto, liberando la catena che poi lo ha travolto. Sono in corso verifiche da parte dello Spesal (Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) dell’Asl di Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400