Domenica 24 Giugno 2018 | 01:30

a bernalda

«Quei pini non si tagliano»
E Silvana si lega all'albero

Sono lì da circa 150 anni e costituiscono, stagionalmente, una stabile dimora per i falchi grillai che, sulla cima vengono a nidificare

Silvana legata ai pini

di ANGELO MORIZZI

BERNALDA - Ha deciso di far sentire la sua voce di dissenso alla strage di pini marittimi che, in questi giorni vengono abbattuti sul territorio urbano di Bernalda e Metaponto. Silvana Di Pace, 50 anni di Bernalda, si è legata a uno dei due giganteschi pini secolari presenti a ridosso della sua abitazione, in via Ferri a Bernalda. L’iniziativa nasce e si sviluppa a seguito dell’ordinanza dirigenziale del febbraio scorso, che ha sentenziato l’eliminazione degli alberi monumentali, ritenuti invasivi e, soprattutto pericolosi per la pubblica incolumità. La decisione della signora Di Pace ha immediatamente richiamato le attenzioni di ambientalisti, cittadini e navigatori del web. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri, per monitorare la situazione, pur trattandosi di un’iniziativa del tutto pacifica e dimostrativa.

«Non è possibile assistere a questo scempio – dice alla Gazzetta la signora attaccata all’albero -. In Germania, dove ho vissuto per alcuni anni, queste cose non succedevano e non sarebbero mai avvenute. Non permetterò che vengano sacrificati esemplari di pino, come quelli presenti nella zona di via Ferri. Sono lì da circa 150 anni e costituiscono, stagionalmente, una stabile dimora per i falchi grillai che, sulla cima vengono a nidificare e, stando a quanto mi dicono gli esperti, costituiscono dei posti dormitorio per gli uccelli migratori. Al di là del mio gesto, ho messo in azione anche delle denunce alle autorità competenti e numerose segnalazioni alle associazioni ambientaliste territoriali e nazionali, ma anche al Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata. Ho depositato ai Carabinieri una denuncia contro ignoti e mi sono mossa con l’aiuto di legali e della Lipu di Matera. Mi auguro che vengano prese in considerazione, prima che si verifichino gli ennesimi abbattimenti».

Dopo l’incatenamento della signora Di Pace, avvenuto martedì, ieri la giornata è trascorsa abbastanza tranquilla. I pini restano, però numerati, cerchiati in rosso, la chiara segnalazione di un imminente taglio. «Io amo la natura – osserva Silvana Di Pace -. Perché è vita. Se c’è un effettivo pericolo per l’incolumità della gente, che si provveda, ma dietro appositi riscontri scientifici, senza timori che dietro ci sia altro. Ho avuto anche un serrato confronto dialettico in merito con l’assessore comunale all’Ambiente Vincenzo Grippo. Voglio essere positiva, ma continuerò a vigilare perché tutto abbia un senso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

Turisti svedesi salvati dal bagnino a Peschici, Guardia Costiera li recupera tutti

 
Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

Auto del sindaco in fiamme: 26enne si costituisce

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

 
Inaugurato a Grottaglie il Parco della Civiltà

Inaugurato a Grottaglie il Parco della Civiltà

 

I ballottaggi negli undici Comuni pugliesi

 
Foggia, la Procura federale chiede la retrocessione del club in serie C

Foggia, la Procura federale chiede la retrocessione del club in serie C

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero