Cerca

tra manduria e oria

Cade da elicottero
muore sottocapo
di Marina Militare

Il militare, in servizio nella base aerea di Grottaglie, è caduto da un altezza di circa trenta metri per cause in corso di accertamento ed è morto sul colpo

Alessandro Schettini

Alessandro Schettini

MANDURIA (TARANTO) - Un militare della Marina Militare, il sottocapo Alessandro Schettini è morto precipitando da un elicottero, guidato da un altro pilota, durante un volo di esercitazione nei pressi dell’aeroporto militare dismesso tra Manduria (Taranto) e Oria (Brindisi). A quanto si è appreso la vittima era in servizio nella base aerea di Grottaglie. Il militare è caduto da un altezza di circa trenta metri per cause in corso di accertamento ed è morto sul colpo. L’incidente è avvenuto durante una simulazione di recupero. Sul posto sono intervenuti personale del 118 e i carabinieri. 

Schettini, di 32 anni residente ad Ostuni (Brindisi) era in forza al Quarto Gruppo Elicotteri di Grottaglie. In una nota il comando Marina sud spiega che l'incidente è avvenuto in territorio di Manduria «alle 19 di oggi durante una attività di addestramento con l’elicottero Sh90 che prevedeva l’impiego del verricello» e che «sono in corso gli accertamenti per verificarne la dinamica».

I familiari sono stati informati «e - conclude Marina sud - sono assistiti dal Comandante del Gruppo Elicotteri e da personale sanitario della Marina. La Marina si stringe alla famiglia in questo drammatico giorno». La magistratura ha aperto un’inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400