Cerca

Ostuni

False fatture per 30 milioni
14 denunce nel brindisino

L’evasione fiscale ammonterebbe all’incirca a 6 milioni di euro. Sono in tutto 11 le società coinvolte, non solo in Puglia, ma anche in Campania, in Lombardia e in Liguria

Guardia di Finanza

BRINDISI - Un giro di fatture false per 30 milioni di euro è stato scoperto dalla guardia di finanza di Ostuni che ha denunciato 14 persone che a vario titolo avrebbero contribuito a effettuare 'fintè vendite in beneficio di due aziende campane che gestivano impianti di depurazione per conto della Regione e che risultano coinvolte in altre vicende giudiziarie e per una società impiegata nel commercio di prodotti chimici per l’industria di Ostuni (Brindisi) risultata poi essere una cartiera.


L’azienda avrebbe sia emesso sia ricevuto false fatturazioni allo scopo di abbattere l’importo dei ricavi da dichiarare al Fisco. L’evasione fiscale ammonterebbe all’incirca a 6 milioni di euro. Sono in tutto 11 le società coinvolte, non solo in Puglia, ma anche in Campania, in Lombardia e in Liguria. Richiesta anche l’emissione di un decreto di sequestro preventivo per equivalente per beni dal valore di circa 500mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400