Giovedì 19 Luglio 2018 | 06:14

solidarietà

Donatori di organi
tanti i lucani diffidenti

«Il 2015 rispetto al 2014 è da considerare molto positivo da noi come numero di donazioni. Siamo, è vero, a 17 per milione di abitanti contro la media nazionale di 22 ma siamo in aumento»

donatore di organi su carta d'identità

di FILIPPO MELE

POTENZA - «Nel 2015 in Basilicata abbiamo registrato 17 donazioni di organi per milione di abitanti contro le 12 del 2014 ma abbiamo ancora il 50% di opposizioni da parte delle famiglie. E anche da noi aumentano le dichiarazioni di volontà espresse nei Comuni col rilascio o rinnovo della carta di identità. La lista di attesa per un trapianto di rene è di 2 anni e mezzo circa».
Sono i dati più significativi riferiti alla Gazzetta dal nefrologo Angelo Saracino, responsabile del Centro trapianti regionale (Ctr). Numeri e cifre fornite dopo che il ministro della salute, Beatrice Lorenzin, ha presentato quelli del Centro nazionale trapianti.
Così, è risultato che in Italia l’attività in questo settore della medicina è in aumento, che nel 2015 i trapianti sono stati 3.317 e che sono cresciute anche le donazioni e le dichiarazioni di volontà.

Ma ecco ancora Saracino: «Il 2015 rispetto al 2014 è da considerare molto positivo da noi come numero di donazioni. Siamo, è vero, a 17 per milione di abitanti contro la media nazionale di 22 ma siamo in forte aumento rispetto al 2014 quando ci eravamo fermati a 12. C’è stato un incremento di 5 donatori per milione. Ciò è venuto fuori dal lavoro del personale tutto delle rianimazioni di Potenza, Matera e Policoro, che hanno segnalato i casi di possibili donazioni». Però? «Però, abbiamo ancora opposizioni alla donazione superiori al 50% contro una media nazionale del 30%. In un caso su due i familiari si oppongono. E i parenti vanno interpellati quando non c’è una manifesta volontà espressa in vita. Le spiegazioni possono essere molteplici».

Come contrastare i dinieghi? «Lavorando coi Comuni. C’è una legge che dà a questi enti locali la possibilità di raccogliere il parere dei cittadini pro o contro la donazione dei propri organi alla richiesta o al rinnovo della carta di identità. Dichiarazione che viene registrata nel database nazionale del Sistema informativo trapianti (Sit). Se un paziente di Bolzano ha espresso la sua volontà favorevole alla donazione e muore a Potenza si può verificare il dato sul Sit. E, nel caso, non c’è bisogno di interpellare i parenti poichè la dichiarazione espressa in vita è un testamento. In Basilicata, al momento, sono quattro i Comuni dove questo servizio è stato attivato: Potenza, Matera, Latronico e Maratea. A breve partiranno Melfi, Ferrandina, Policoro, Venosa, Irsina ed altri ancora. Anche da noi – ha concluso Saracino - potrà esserci il boom di consensi alla donazione come su scala nazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 
Palagiustizia

Palagiustizia Bari, le due nuove sedi pronte entro un mese

 
Tap, Mattarella: «Impegno a andare avanti»

Tap, Mattarella rassicura l'Azerbaijan: «Andremo avanti»

 
Antonio Albanese

Baricalcio, l’imprenditore Albanese: «Io contattato da Giannini»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS