Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 08:31

bari

Adescò tre ragazzini
pedofilo condannato

L'uomo aveva convinto tre dodicenni a fare un giro in auto con lui per poi appartarsi in un luogo alla periferia della città e costringerli a compiere atti sessuali

pedofilia

BARI - Il Tribunale di Bari ha condannato un 44enne di Conversano (Bari) alla pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione per violenza sessuale nei confronti di tre minorenni. L'uomo è accusato di aver convinto i tre ragazzini, tutti dodicenni, a fare un giro in auto con lui per poi appartarsi in un luogo alla periferia della città e costringerli a compiere atti sessuali. L’episodio contestato risale al settembre 2013. Tempo dopo i tre hanno raccontato la vicenda prima ai familiari, poi ai Carabinieri dando impulso alle indagini coordinate dal pm Marcello Barbanente.

Nel processo, due dei tre ragazzi abusati, rappresentati dagli avvocati Luca Bruno e Claudio Minichiello, si sono costituiti parte civile. I giudici hanno condannato il 44enne anche al risarcimento danni nei loro confronti da quantificarsi in un separato procedimento civile. Per questo episodio l’uomo è stato arrestato nel febbraio 2014 e dopo un periodo di reclusione in carcere ha ottenuto gli arresti domiciliari ai quali è tuttora sottoposto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione