Cerca

Sabato 21 Aprile 2018 | 17:23

a Brindisi

Era in malattia ma
lavorava privatamente
licenziato medico

I fatti contestati sono scaturiti da una ispezione dei Nas di Taranto effettuata pochi mesi addietro presso un poliambulatorio del brindisino

carabinieri Nas

BRINDISI - In malattia per la Asl di Brindisi dove lavorava ma in servizio per i pazienti privati. Per questo un medico radiologo è stato licenziato. Altri tre medici hanno ricevuto sanzioni disciplinari dopo l’indagine svolta dai carabinieri del Nas di Taranto. I quattro dirigenti medici di cui tre in servizio presso i presidi ospedalieri della provincia di Brindisi ed uno presso il dipartimento di prevenzione sono: un radiologo per il quale è scattato il licenziamento, un anestesista e un medico del dipartimento di prevenzione, sospesi dal servizio senza retribuzione fino a dodici giorni; un dermatologo per il quale è stato avviato il procedimento ma non è stata irrogata alcuna sanzione perchè sta per andare in pensione.

I fatti contestati sono scaturiti da una ispezione dei Nas di Taranto effettuata pochi mesi addietro presso un poliambulatorio del brindisino: i carabinieri hanno scoperto che il radiologo aveva svolto attività lavorativa in quel centro in giorni in cui era assente dall’ospedale per malattia. Le visite fiscali inviate dalla direzione dell’Asl erano state effettuate da un medico del dipartimento che effettuava anche attività lavorativa libero professionale nel medesimo centro privato in cui operava il radiologo (che aveva peraltro l’incarico di responsabile sanitario del centro), contravvenendo al codice di comportamento dei dipendenti pubblici in tema d’incompatibilità per conflitto d’interessi. Per quanto riguarda il dermatologo e l’anestesista è stato accertato che avevano svolto, arbitrariamente, visite mediche in libera professione nel poliambulatorio, nonostante avessero optato per un rapporto di esclusività con l’Asl.

I medici hanno continuato a percepire indebitamente l'indennità mensile aggiuntiva dell’esclusività. Gli atti sono al vaglio della procura della Repubblica di Brindisi, che ha coordinato l’attività investigativa dei Nas. Tutti dovranno restituire, comunque, all’Asl le indennità indebitamente percepite che, a quanto stimato, ammontano a diverse decine di migliaia di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • benito

    17 Febbraio 2016 - 08:08

    Sono questi professionisti che incrementano la diffidenza nei confronti della classe medica , incrinano il rapporto fiduciale con i pazienti e che utilizzano la professione non nel rispetto etico e deontologico ma a solo scopo di lucro.

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scritte pro No Tap su muri denunciato antagonista

Scritte pro No Tap sul muro
denunciato un antagonista

 
orto

«Orto Family», a Taranto
l'agricoltura ha i suoi tutori

 
La Puglia a testa alta Foggia-Bari da urlo

Foggia e Bari partoriscono un pari 
Autogol di Gyomber, rimedia Nenè

 
Morì dopo caduta in ospedaleindagata solo una infermiera

Morì dopo caduta in ospedale
indagata solo una infermiera

 
Aperture centri commerciali«Sciopero 25 aprile e 1 maggio»

Aperture centri commerciali
«Sciopero 25 aprile e 1 maggio»

 
Pistola rubata due anni faarrestati 4 baresi nel Materano

Pistola rubata due anni fa
arrestati 4 baresi nel Materano

 
Bari, cade con la motosul lungomare: muore 54enne

Bari, cade con la moto
sul lungomare: muore 54enne
Foto: l'incidente in diretta

 

MEDIAGALLERY

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 

LAGAZZETTA.TV

Economia TV
Italscania, Fenoglio: "A breve grandi novita' sulle strade"

Italscania, Fenoglio: "A breve grandi novita' sulle strade"

 
Italia TV
A Parma le statue "parlano"

A Parma le statue "parlano"

 
Mondo TV
Senza vaccini 20 mln di bambini

Senza vaccini 20 mln di bambini

 
Notiziari TV
Offese a prof Lucca, perquisiti i 6 indagati

Offese a prof Lucca, perquisiti i 6 indagati

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin