Venerdì 20 Luglio 2018 | 06:55

risate social

A Potenza il villaggio
dei puffi? Un tweet
scatena l’ironia della rete

Selvaggia Lucarelli pubblica un post su facebook che in realtà era un'anomalia causata da una app su un telefonino in possesso di un dipendente

i Puffi

di ANTONELLA INCISO

POTENZA - Chissà come sarebbero stati felici i bambini se realmente si fosse realizzato il villaggio dei Puffi. Invece, era una bufala. Potenza non avrà mai il suo villaggio con Puffetta, Gargamella e C. Eppure qualcuno si era illuso, vedendo quel tweet in inglese, partito dal sito ufficiale del Comune, che annunciava : «Aiutali a costruire un villaggio». Con tanto di partita a Smurfs Village.
Invece nulla se non tante risate ed ironia. E l’ immancabile interrogazione consiliare. Perché quel tweet il capoluogo lo ha portato alla ribalta nazionale dopo che la giornalista social, Selvaggia Lucarelli, ha pubblicato su facebook uno screenshot dal profilo twitter del capoluogo lucano con questo messaggio: «Il comune di Potenza sta meditando un nuovo piano urbanistico per fare concorrenza a Matera ed ai suoi Sassi: vuole costruire un villaggio dei Puffi (ps: magari se giocate a Smurf’s collage con l’account del Comune, date un’occhiata a twitter eh»).

La rete si scatena. I messaggi girano e rigirano. Creando ilarità e risate. Tanto che il Comune interviene subito. Cancella tutti i tweet tranne uno (quello in cui i Puffi devono costruire un teatro) e ne invia uno con relativa precisazione: «tweet riguardanti applicazioni per bimbi non sono stati scritti dai gestori dell’account municipale, si sta procedendo a risolvere l’anomalia». Un’anomalia causata da una app su un telefonino in possesso di un dipendente che, oggi, non lavora più lì. La giustificazione, la buona fede, però, non bastano a frenare la valanga social e non solo. Arrivano centinaia di commenti, di condivisioni, di analisi dure («meno male che non era YouPorn» scrive qualcuno).

Per un intero pomeriggio la rete è ingestibile. Tanto da spingere il consigliere comunale della lista «Per la città» a presentare un’interrogazione sul caso. «Sebbene, in un primo momento, può essere sembrato divertente leggere che "il Comune di Potenza gioca a Smurf's Village", mi sono reso conto della portata mediatica di quando accaduto, di certo non migliorativo dell’immagine del comune capoluogo», commenta il consigliere nell’interrogazione in cui chiede di far luce sui responsabili dell’errore. Ma forse per scoprirlo ci vorrà il puffo investigatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

 
Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

 
Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura: è vicina alla Fibronit»

Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura, è vicina alla Fibronit»

 
Decaro scrive alla Figc: «Il Bari riparta dalla serie C»

Decaro scrive alla Figc: «Il Bari deve ripartire dalla serie C»

 
Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS