Cerca

ambiente

Area Bradanica
avanza la desertificazione

Un apposito studio su questo tema è stato condotto da Fabrizio Arresta che nel suo nuovo libro evidenzia la perdita di fertilità nei suoli italiani ed in particolar modo in Basilicata

desertificazione

di ANTONIO MASSARO

BANZI (PZ) - Il clima è risaputo sta subendo profonde modificazioni, E a subire gli effetti più inquietanti è il suolo con l’avanzamento della desertificazione anche nel territorio lucano, come l’Alto Bradano. Se a tutto questo aggiungiamo le pratiche di gestione degli agricoltori il quadro è completo. Un apposito studio su questo tema è stato condotto da Fabrizio Arresta che nel suo nuovo libro evidenzia la perdita di fertilità nei suoli italiani ed in particolar modo in Basilicata.
Il volume, edito da Giuseppe Laterza pone l’accento sul suolo che sta degradando. E allo stesso lancia le contromisure con concetti, mezzi e bilanci economici per difendere una delle più importanti risorse dell'umanità.

L’autore illustra il preoccupante aumento della desertificazione su scala mondiale, che sta assumendo un ritmo impressionante negli ultimi anni e pone l'accento sull'importanza della S.O. (sostanza organica; humus) nel suolo come parametro della fertilità.
Nel corso della presentazione del volume tenuta nel cineteatro comunale di Banzi, Arresta ha illustrato le cause che portano un suolo a perdere progressivamente la fertilità. Cause che vanno individuate nello «sbilancio della materia del terreno, compattamento, erosione, ristagno, stravolgimento degli orizzonti del suolo, incendi di stoppie o materiale agricolo, salinizzazione, cementificazione, sovra-pascolo».

Tuttavia in seguito all'esperienza di lavoro nelle mega-farm australiane, ed alle prove di campo condotte nell'Alto Bradano, sono state illustrate innovative tecniche di gestione del suolo e ripristino della fertilità tra cui la minima lavorazione, semina su sodo, le colture di copertura quali i trifogli, negli impianti arborei e vigneti. Il libro, inoltre, introduce alcune innovazioni nella moderna agronomia tra cui la desertificazione a mosaico: il variare della fertilità tra diversi campi attigui non è imputabile ad una causa climatica su vasta cala, ma unicamente alle pratiche di gestione più o meno rispettose che l'imprenditore agricolo pratica nel suo appezzamento.

Secondo innovativo concetto espresso da Arresta, nel suo lavoro di ricerca, è il calcolo del V.O.S. (valore organico del suolo). «Se la fertilità in un campo - ha detto - varia negli anni come risposta alle gestioni effettuate negli anni, anche il suo prezzo finale sarà soggetto ad oscillazioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400