Cerca

Fiamme al petrolchimico
bagnanti si allarmano

BRINDISI – Una sfiammata della torcia di emergenza di Torre Cavallo, nello stabilimento Petrolchimico di Brindisi, è stata avvistata nel primo pomeriggio di oggi da numerosi bagnanti e segnalata da cittadini e vacanzieri al centralino dei vigili del fuoco. La fiamma era alta e visibile anche a diversi chilometri di distanza (nella foto)
Fiamme al petrolchimico
bagnanti si allarmano
BRINDISI – Una sfiammata della torcia di emergenza di Torre Cavallo, nello stabilimento Petrolchimico di Brindisi, è stata avvistata nel primo pomeriggio di oggi da numerosi bagnanti e segnalata da cittadini e vacanzieri al centralino dei vigili del fuoco. La fiamma era alta e visibile anche a diversi chilometri di distanza.
Si tratta di una torcia collegata all’impianto di cracking che si accende in caso di emergenza. Il gruppo consiliare 'Brindisi Bene Comune', per voce del suo rappresentante, Riccardo Rossi, ha chiesto al sindaco, Mimmo Consales, quale autorità responsabile della salute pubblica, di procedere con una ordinanza di blocco degli impianti del Petrolchimico di Brindisi.

"Ancora una volta le torce sfiammano - si legge in una nota – e decine di cittadini dalle spiagge e dalle proprie abitazioni riprendono con fotocamere e telecamere le sfiammate che producono un denso fumo nero che si dirige verso la città. In molti si sono rivolti alle autorità non ottenendo alcuna spiegazione, nè alcuna rassicurazione".

"E' intollerabile subire le sfiammate delle torce del Petrolchimico senza che l’azienda trovi il modo di limitare in modo sostanziale questo evento. È insopportabile che ciò avvenga – dichiara in una nota il deputato del Pd Elisa Mariano – con tanta frequenza ed è lecito chiedersi quale sia l’impatto sulla salute quando si è costretti a respirare gas industriali in tale concentrazione e così spesso". Mariano chiede quindi un intervento urgente del ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, e del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400