Cerca

Nomina primario a Lecce,
sequestro documenti Asl

Il sequestro ha riguardato anche i curricula dei tre aspiranti primari

ospedale Vito Fazzi di Lecce

LECCE - Militari della sezione di pg della Guardia di Finanza hanno sequestrato nella sede generale dell’Asl di Lecce la documentazione relativa alla nomina di Giovanni Casali a direttore del reparto di cardiochirurgia dell’ospedale del capoluogo Vito Fazzi.

Il sequestro, che ha riguardato anche i curricula dei tre aspiranti primari, è stato disposto dal sostituto procuratore della Repubblica Elsa Valeria Mignone nell’ambito dell’inchiesta avviata dopo la nomina di Casali, nello scorso mese di dicembre.

Al momento il fascicolo è contro ignoti. I reati ipotizzati sono abuso d’ufficio e falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400