Cerca

Ferì un giovane con la pistola
arrestato a Rodi Garganico

Maltrattava la conviventedavanti ai due figli piccoliarrestato 24enne brasiliano

RODI GARGANICO (FOGGIA) - Con l’accusa di lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da fuoco, un 32enne di Rodi Garganico, Rocco Matteo Pio Mongelluzzi, è stato arrestato dai carabinieri che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica. L'uomo è rinchiuso nel carcere di Foggia.

Secondo quanto ricostruito dai militari, il 5 agosto 2015 un 29enne del luogo, Mimmo Viterbo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, si presentò al Pronto soccorso di Rodi Garganico con lesioni alla testa e con una ferita d’arma da fuoco al piede sinistro. Il giovane riferì di essere stato avvicinato in una strada interpoderale da Mongelluzzi il quale, armato di pistola e senza alcun motivo apparente, gli aveva sparato un colpo al piede sinistro e lo aveva colpito più volte alla testa con il calcio dell’arma. Dalle indagini dei carabinieri sono emersi effettivamente gravi indizi di colpevolezza a carico di Mongelluzzi, nei cui confronti è stato emesso il provvedimento restrittivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400