Cerca

Ragazza in coma
dopo rave party
in masseria Salento
Il precedente nel 2009 a Diso

LECCE – Una ragazza di 22 anni di Cerfignano, frazione di Santa Cesarea Terme (Lecce), è ricoverata in coma nel reparto di Rianimazione dell’ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce, presumibilmente per un mix di alcol e anfetamine assunto durante un rave party svoltosi la notte scorsa in una masseria abbandonata, in località Pozzo Antico, sulla strada che collega Lecce alla marina di Torre Chianca. Si sarebbe trattato di un rave party non autorizzato di cui le forze dell’ordine non sapevamo nulla se non quando qualcuno alle prime ore del mattino ha telefonato al 118 per segnalare la presenza per terra di una ragazza esanime
Ragazza in coma
dopo rave party
in masseria Salento
Il precedente nel 2009 a Diso
LECCE – Una ragazza di 22 anni di Cerfignano, frazione di Santa Cesarea Terme (Lecce), è ricoverata in coma nel reparto di Rianimazione dell’ospedale 'Vito Fazzì di Lecce, presumibilmente per un mix di alcol e anfetamine assunto durante un rave party svoltosi la notte scorsa in una masseria abbandonata, in località Pozzo Antico, sulla strada che collega Lecce alla marina di Torre Chianca.

Si sarebbe trattato di un rave party non autorizzato di cui le forze dell’ordine non sapevamo nulla se non quando qualcuno alle prime ore del mattino ha telefonato al 118 per segnalare la presenza per terra di una ragazza esanime. Quando i sanitari sono arrivati sul posto hanno trovato la 22enne riversa sul pavimento priva di sensi. Le sue condizioni sono gravi. Al momento la giovane è tenuta in coma farmacologico. Difficile accertare l'entità dei danni che la ragazza potrebbe aver subito.

In queste ore gli agenti della Questura stanno cercando di chiarire i contorni della vicenda e risalire attraverso gli interrogatori di alcuni dei partecipanti al rave party, a colui che ha preparato e forse venduto all’interno, il micidiale cocktail di alcool e droga. Il capannone dove si è svolto il rave party è stato posto sotto sequestro. A dare l’allarme ai sanitari del 118 è stata ieri mattina una telefonata anonima che segnalava la presenza per terra di una giovane priva di sensi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400