Cerca

Al termine monitoraggio
marino nel Gargano
con la goletta Palinuro

BARI – Si concluderà venerdì 5 luglio la Campagna di ricerca «Gargano 2013» nell’area marina antistante il promontorio del Gargano con la Nave Goletta della Marina Militare Palinuro. L'attività scientifica vede la Marina Militare e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) insieme nel monitoraggio dei mari italiani
Al termine monitoraggio
marino nel Gargano
con la goletta Palinuro
BARI – Si concluderà venerdì 5 luglio la Campagna di ricerca «Gargano 2013» nell’area marina antistante il promontorio del Gargano con la Nave Goletta della Marina Militare Palinuro. L'attività scientifica vede la Marina Militare e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) insieme nel monitoraggio dei mari italiani. I sei giovani ricercatori, tra i quali ingegneri, fisici, astrofisici e geologi, finanziati dal Fondo Sociale Europeo, partecipano a diversi progetti che hanno l'obiettivo di misurare le accelerazioni longitudinali e trasversali cui è soggetto il veliero durante la navigazione con il fine di verificare la possibilità di installare una piattaforma inerziale per i rilievi gravitazionali, progetti inizialmente ideati per applicazioni spaziali.

Il secondo obiettivo della ricerca è quello di effettuare il campionamento delle sorgenti di acqua dolce in mare per analisi geochimiche e di conducibilità dell’acqua per il monitoraggio e l’identificazione di sorgenti d’acqua dolce a mare lungo le faglie della zona del Gargano, una zona di grande interesse geologico. Questa attività scientifica si inserisce nel quadro delle collaborazioni in atto tra la Marina Militare e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, attivate da circa una decina di anni nell’ambito di un accordo denominato CONAGEM (Coordinamento Nazionale di Geofisica Marina) e che, dal suo avvio, ha portato a oltre quindici missioni scientifiche condotte in maniera congiunta.

La Nave Scuola Palinuro della Marina Militare sosterà a Bari, all’ormeggio n.12 del porto cittadino. Durante la sosta sarà possibile visitare lo storico veliero, varato nel 1934, secondo le seguenti modalità: venerdì 5 e sabato 6 luglio, dalle 15.00 alle 19.00 domenica 7 luglio, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400