Cerca

Il decreto in Aula

Ilva, iniziati i 30 giorni
per chi vuole comprare

ILVA

di Domenico Palmiotti

TARANTO - Via da ieri ai 30 giorni concessi dall’avviso internazionale lanciato il 5 gennaio dall’amministrazione straordinaria per presentare le manifestazioni di interesse nei confronti delle aziende del gruppo Ilva. I termini scadono alle 18 del 10 febbraio. È solo una primissima fase, che serve a far venire allo scoperto quanti, potenzialmente, sono disposti a prendere in carico le diverse società. A seguire, la procedura dell’avviso prevede ulteriori fasi sino a giungere alla stretta finale.

La cessione andrà espletata entro giugno ma il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha dato sino a quattro anni ai commissari per completare tutto il percorso. Oltre all’Ilva con gli stabilimenti di Taranto, Genova e Novi Ligure, vanno sul mercato anche altre sette aziende del gruppo tra cui Ilva servizi marittimi, che con le navi assicura il trasporto delle materie prime, Taranto Energia, da cui dipendono le centrali ex Edison per l’alimentazione del siderurgico di Taranto, e Sanac che produce refrattari per gli impianti.

L'articolo completo sull'edizione della Gazzetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400