Cerca

Il personaggio

Un barese su Mediaset
«La mia avventura
al Grande Fratello»

Un barese su Mediaset«La mia avventura al Grande Fratello»

Domenico Manfredi

BARI - Da settembre a Natale chiuso nella «casa». Claustrofobia? Macché: per Manfredi tutte le esperienze nuove, le curiosità, i luoghi affollati, le sfide sono nutrimento per l’anima. Domenico Manfredi, 28 anni, figlio del quartiere Libertà, è reduce dalla finale del Grande Fratello 2015. Come si ritrova nella casa più famosa d’Italia? Per caso: un classico. «Ero a Gallipoli, in spiaggia (dove ogni estate fa l’animatore, ndr) e alcuni ragazzi stavano facendo i provini. Io ero lì e il pierre di Mediaset mi dice: tu hai una bella faccia. Da lì è nato tutto. Poi ho fatto dei provini a Roma e, insomma, il resto lo sapete».

D’altronde il piccolo schermo non è una novità per Manfredi, che già negli scorsi anni ha partecipato a «Uomini e donne» di Maria De Filippi. Forse che sogna un futuro televisivo? «Ma no - risponde sorridendo - anche quello fu un gioco, ero più piccolo e poi mi ero appena lasciato con una ragazza». In cerca dell’amore, dunque, che invece ha trovato proprio nella casa del Grande Fratello, con la bella Barbara.

Ma non fatelo un frivolo: Manfredi si è laureato in Scienze Motorie a Foggia, è diventato preparatore atletico, insegna educazione fisica nelle scuole elementari e da tempo cura le pubbliche relazioni nelle discoteche pugliesi, Gallipoli è di sicuro la sua seconda patria dopo Bari.

L'articolo completo sull'edizione odierna della Gazzetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400