Cerca

Attentato

Brindisi, a fuoco l'auto
del dirigente dell'Asl

Brindisi, a fuoco l'autodel dirigente dell'Asl

BRINDISI - Misterioso attentato incendiario all'auto del dirigente del settore Contenzioso e Affari Legali della sede amministrativa dell'Asl di Brindisi. L’auto era parcheggiata nel cortile dell’Asl di via Napoli al quartiere Casale e nei pressi sono stati trovati i residui di bottiglietta incendiaria.
Da lì sono partite le fiamme che stavano avvolgendo l’auto e che sono state spente dallo stesso dirigente con un estintore, non appena accortosi dell’accaduto. Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e gli agenti della Squadra mobile, con il dirigente Alberto Somma, e quelli della Scientifica per i rilievi, tesi a ricostruire l’accaduto e a far luce sugli autori del gesto. Si sa infatti che il cortile non ha impianti di videosorveglianza e quindi utili potrebbero essere solo le testimonianza dell’avvocato e di altre persone presenti sul luogo dell’accaduto o nelle vicinanze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400